×

Il Teatro alla Scala perde il soprano Anna Netrebko: “Non vengo”

L'annuncio su Instagram del soprano russo Netrebko che da forfait alla Scala.

Teatro alla Scala, Anna Netrebko non salirà sul palco: "Sto bene, ma non vengo"

Anna Netrebko, protagonista delle ultime quattro “Prime” di Milano, non salirà sul palco della Scala.

Teatro alla Scala, Anna Netrebko: “Abbiamo bisogno di pace”

Attesa insieme al marito Yusif Eyvazov, il soprano ha deciso di dare forfait. L’annuncio, nella serata di lunedì 28 febbraio, sul suo profilo Instagram: Sono in salute, ma non verrò“.

Successivamente, ha pubblicato una foto con il direttore Gergiev, accompagnata dal seguente messaggio: “Come ho già detto mi sono opposta a questa insensata guerra di aggressione e mi sto appellando alla Russia per mettere subito fine alla guerra, per salvarci tutti. Abbiamo bisogno di pace, subito”.

Teatro alla Scala, Anna Netrebko: “Denunciare la propria ‘casa’ non è giusto”

Il marito Yusif Eyvazov è un tenore azero, nato in Algeria, nonostante viva a Mosca con il soprano russo e il loro bambino, attualmente, è confermato nel cast di “Adriana Lecouvreur”, in calendario a partire dal prossimo 9 marzo.

Netrebko sottolinea: “Obbligare gli artisti, o qualsiasi figura pubblica, a dare voce alle proprie opinioni politiche per denunciare la propria ‘casa’ non è giusto. Questa dovrebbe essere una scelta libera“.

Anna Netrebko e Valery Gergiev non saliranno sul palco del Teatro alla Scala

Valery Gergiev, il direttore per una notte della Dama di Picche, non tornerà al Piermarini e nemmeno alla Filarmonica di Monaco, Parigi e Rotterdam. La Scala, nel frattempo, è alla ricerca di un nuovo direttore per la Dama di picche.

Per quanto riguarda il concerto della Filarmonica del 7 marzo, invece, è attesa l’ufficializzazione della sostituzione del direttore russo con Riccardo Chailly.

LEGGI ANCHE: Piano di accoglienza profughi: Milano accoglierà gli ucraini in difficoltà

Leggi anche

Contentsads.com