×

Coronavirus: il Teatro Nazionale di Milano annuncia gli spettacoli cancellati

Condividi su Facebook

Il Teatro Nazionale di Milano continua la propria chiusura e annuncia quali sono gli spettacoli cancellati e quelli rimandati.

Il Teatro Nazionale di Milano ha annunciato una serie di spettacoli cancellati. La decisione era scontata date le disposizioni date dal Governo a proposito dell’emergenza sanitaria Covid-19. Fino ad almeno il 3 aprile sono annullate tutte le manifestazioni al chiuso e all’aperto, inclusi gli spettacoli teatrali.

Teatro Nazionale di Milano: gli spettacoli cancellati

“Gentili Spettatori, a seguito del protrarsi della situazione d’emergenza generata dalla diffusione del Covid-19 e dalle conseguenti misure cautelari da applicare a tutela della salute di spettatori e dipendenti” è l’inizio della comunicazione pubblicata tramite un post di Facebook.

L’elenco degli spettacoli annullati o posticipati

  • Il musical Singin’ in the rain che sarebbe dovuto andare in scena dal 28 febbraio al 15 marzo 2020 è ufficialmente cancellato. Anche se la notizia non è nuova agli spettatori che da tempo lottano per i rimborsi.
  • Lo spettacolo Human di Francesco Tesei si terrà giovedì 23 aprile anzi che lunedì 2 marzo.
  • Alice dei Momix andrà in scena dal 4 al 21 febbraio 2021 anziché dal 19 marzo al 5 aprile 2020.
  • I concerti Love And Peace Tour di Shel Shapiro e Maurizio Vandellini e In Classic – Tour teatrale di Fausto Leali sono entrambi cancellati.
  • Le Vibrazioni in orchestra con Beppe Vessicchio si terrà il 3 maggio 2020.
  • Marco Travaglio salirà sul palco con Ball Fiction prossimamente, in una data ancora da definire.

Poi il Teatro Nazionale spiega che tutti i biglietti in possesso ora saranno utilizzabili per gli eventi posticipati. Chi invece vorrà chiedere il rimborso dovrà fare riferimento alla piattaforma utilizzata per il loro acquisto, non nell’immediato ma ad attività riprese.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche