×

Teatro per bambini: Spazio Teatro 89 ospiterà numerosi spettacoli

Allo Spazio 89 di Milano andrà in scena “On-Off”

Spazio Teatro 89, Milano

Domenica 3 ottobre avrà inizio la nuova stagione della rassegna per l’infanzia “Teatro piccolissimo… e non solo”, punta di diamante della programmazione dello Spazio Teatro 89 di Milano.

Teatro per bambini: lo spettacolo

Lo spettacolo “On-Off” andrà in scena nella sala polifunzionale di via Fratelli Zoia 89, prodotto e rappresentato dalla compagnia La Baracca-Testoni Ragazzi.

Il costo del biglietto è pari a 8 euro e lo spettacolo avrà inizio alle ore 11.00. Adatto ai bambini di età compresa tra uno e quattro anni, lo spettacolo nasce da una ricerca condotta all’interno dei nidi d’infanzia per osservare i bambini e il loro rapporto con la luce e con il buio. Inoltre, la performance asseconda e valorizza la curiosità dei più piccoli verso le fonti luminose: un gioco, ma anche un modo per aiutarli a non aver paura del buio e della notte.

Teatro per bambini: gli appuntamenti

Gli appuntamenti della rassegna, in programma fino al 12 dicembre, sono sette. A seguito di “On-Off”, domenica 17 ottobre andrà in scena lo spettacolo “La casa nel cassetto” (per bambini dai 18 mesi ai tre anni); domenica 24 ottobresarà la volta di “Emozioni a pennello” (dai tre ai cinque anni); domenica 14 novembre “Perché?” (a partire dai tre anni); domenica 21 novembre “Che cosa c’è?” (dai 12 ai 36 mesi); infine, il 28 novembre e il 12 dicembre, rispettivamente, “Rose nell’insalata” e “La cosa più importante” (entrambi indicati per spettatori dai due ai cinque anni di età).

Teatro per bambini: le parole di Nicoletta Cardone Johnson

La curatrice della rassegna, Nicoletta Cardone Johnson, dichiara “Una stagione di teatro per bambini piccoli e piccolissimi deve essere “costruita” avendo ben presente, innanzi tutto, i tempi di attenzione del pubblico. Che sono bassi, proprio come lo sono i baby-spettatori. Gli spettacoli devono durare al massimo poco più di mezz’ora, anche meno se l’età del pubblico è inferiore ai due anni.

Poi bisogna curare i modi con i quali porgere le storie. E, ancora, fare attenzione alle luci, alla musica, al modo con cui si entra in sala e alla disposizione del pubblico, facendo sì che il primo spettacolo visto possa essere un’esperienza unica e che il teatro diventi uno spazio magico dove tornare”.

LEGGI ANCHE: Teatro Nazionale: il debutto del musical Pretty Woman

Leggi anche

Contents.media