×

Piano estate per la scuola: le attività prevista fino a settembre

Le scuole di Milano aderiscono in massa al Piano Estate per la scuola, il piano del governo che prevede di lasciare le scuole aperte tutta l'estate.

piano estate scuola milano
piano estate scuola milano

Il Piano scuola per l’estate, emanato dal governo per prolungare le attività scolastiche fino a settembre, ha avuto un’ampia adesione a Milano. Ecco come resteranno aperte le scuole.

Col Piano per l’estate si continua con la scuola a Milano

I ragazzi continueranno ad andare a scuola a Milano, grazie all’ampia adesione al Piano scuola per l’estate. Una proposta del governo per recuperare quei momenti d’incontro, in sicurezza, che sono mancati durante le chiusure. I presidi delle scuole milanesi hanno inteso il valore e il 70% ha detto di si.

Come funzionerà il Piano scuola per l’estate a Milano

Si va a scuola anche d’estate dunque, da giugno fino a settembre, ma le attività non saranno le solite.

In programma ci saranno momenti per godersi un cineforum oppure affrontare dibattiti e ancora laboratori d’arte, attività sportive. C’è chi inoltre ha colto l’occasione per realizzare corsi di approfondimento delle materie studiate, con un taglio innovativo. Insomma l’edificio è lo stesso ma le attività saranno diverse anche se la finalità è sempre quella di educare e di ampliare i propri orizzonti.

Difficoltà col Piano scuola per l’estate a Milano

Come ogni nuovo progetto che va provato per la prima volta anche il Piano estate per la scuola a Milano sta avendo qualche difficoltà. La prima è stata quella di organizzare in poco tempo un nuovo programma per l’estate, mai fatto prima d’ora. Poi c’è la difficoltà, ormai nota, del reperimento dei docenti, quest’ultimi divisi tra i no, per la stanchezza dopo un anno piuttosto difficile, e i si.

In ultimo, cosa non di poco conto, si dovrà capire la risposta degli studenti, che però nelle ultime settimane di scuola chiedevano proprio di poter utilizzare la scuola come luogo d’incontro e di confronto e non solo per fare verifiche e interrogazioni.

Leggi anche

Contents.media