×

Milano Pride chiede il cessate il fuoco a Gaza

Nel documento politico di Milano Pride verrà chiesto di cessare il fuoco a Gaza

milano pride 2024 gaza
Giant one mile long Rainbow Flag is unfurled on First Ave. in New York City during the celebration and Gay Pride Day/Stonewall 25 Parade on June 26, 1994. (ÂPhoto by Richard B. Levine)

Nel documento politico del Milano Pride sarà chiesto un cessate il fuoco immediato a Gaza. Lo annuncia Gianluca Trezzi di Checcoro nella conferenza stampa di presentazione del mese del Pride.

Il sostegno a Gaza

Durante la parata che si terrà il 29 giugno a conclusione del mese del Pride verrà chiesto dunque un cessate il fuoco a Gaza.

Probabile che aderisca al Pride di Milano la comunità palestinese, così come è avvenuto in altre parti di Italia.

Afferma la presidente del Cig Arcigay, Alice Redaelli: “Una partecipazione della comunità palestinese sarebbe benvenuta, così come di qualunque altra realtà che si vuole schierare a favore dei diritti, e faremo del nostro meglio perché tutto si svolga in un clima sereno, senza scadere nell’antisemitismo o nell’islamofobia”.

La parata del 29 giugno

Il 29 giugno alle 15 si terrà la consueta parata che partirà dalla Stazione Centrale per poi terminare ad Arco della Pace. Qui, dalle 18:30 alle 2 di notte, si esibirà una lunga schiera di artisti: Orietta Berti, La Cesira, Clara, Daniele Gattano, Michele Bravi, Gianmaria, Karma B, N.A.I.P., Debora Villa, Ditonellapiaga, Ricchi e Poveri, BigMama, Beatrice Quinta, Sethu, Gaia, Chadia e Francesca Michielin.

Leggi anche

Contentsads.com