×

Un uomo pensionato spara 10 colpi di pistola: denunciato

10 colpi di pistola sparati in quel di Milano

Anziano scaglia dei proitelli nel milanese
Decima edizione di IndicaSativa la fiera della Canapa presso l'Unipol arena. Nella foto due carabinieri di pattuglia all'interno della fiera (Bologna - 2023-04-14, Roberto Brancolini) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

La notte di Capodanno ha portato con sé un insolito e pericoloso episodio nella tranquilla zona di Farini a Milano. Un pensionato italiano di 67 anni è stato denunciato dalla polizia con l’accusa di danneggiamento aggravato ed esplosioni pericolose, dopo aver sparato ben 10 colpi di pistola dal balcone di casa sua, colpendo due veicoli parcheggiati in strada. Questo singolare incidente ha gettato luce sulla solitudine che il pensionato avrebbe avvertito in quella fredda notte di festa.

La notte di Capodanno, una festa solitaria si trasforma in un atto sconsiderato

I fatti si sono svolti a Milano, in via Arnaldo da Brescia, quando il pensionato, ispirato dai botti dei fuochi d’artificio, ha deciso di prendere la sua pistola Beretta 98Fs e aprire il fuoco dal balcone. La vittima involontaria di questo gesto sconsiderato è stata una giovane donna, appena tornata dalle vacanze, che ha scoperto la sua auto, una Polo, perforata da due proiettili, uno sul cofano e uno sul parabrezza.

Gli agenti delle volanti, intervenuti dopo la segnalazione della donna, hanno trovato cinque bossoli 9×21 sull’asfalto e uno sul tappetino lato guida della Volkswagen. Sorprendentemente, una seconda auto, una Kia, è stata anch’essa danneggiata dai proiettili. Grazie all’analisi della traiettoria, la polizia è riuscita a identificare la residenza del pensionato, che ha prontamente ammesso le sue responsabilità.

Il pensionato, regolarmente in possesso di un porto d’armi, ha dichiarato di aver sparato dopo una cena solitaria, cedendo all’impulso causato dai botti festivi. In seguito alla perquisizione, gli agenti hanno rinvenuto un altro bossolo in una pianta sul balcone, confermando la versione del pensionato. La Beretta 98Fs, l’arma utilizzata nell’incidente, è stata consegnata agli inquirenti.

Questo episodio insolito, scaturito dalla solitudine e dall’euforia di Capodanno, ha portato a gravi conseguenze per il pensionato, che ora si trova denunciato per un atto tanto irresponsabile quanto pericoloso.

Leggi anche

Contentsads.com