×

L’effetto degli autovelox sugli incidenti stradali: il numero di morti e feriti diminuisce del 20%

Alla scoperta dei dati della Città metropolitana

Incidenti stradali, gli autovelox incidono sul numero di morti e feriti

Nel capoluogo lombardo, nei primi mesi del 2022, sono state inflitte oltre 141 mila multe: gli autovelox a postazione fissa fanno diminuire il numero di morti e feriti.

Autovelox e incidenti stradali: i “benefici” delle sanzioni

Oltre 47 mila sanzioni provengono da viale Fulvio Testi, dove il limite è di 50 chilometri orari.

A queste se ne aggiungono altre 7.500, stimate per tutto il 2022 dopo il controllo dei tre autovelox mobili, in dotazione alla polizia locale.

Maurizio Crispino, docente del Politecnico, afferma:I dati dimostrano che il rilevamento delle velocità, in assenza di regime sanzionatorio, risulta inefficace“. La Milano-Meda, conosciuta per il gran numero di incidenti, è un esempio efficace: da quando è stato installato un nuovo rilevatore di velocità, gli incidenti sono diminuiti del 10%, mentre il numero dei feriti è sceso del 25%.

Autovelox e incidenti stradali: i dati

Secondo gli esperti del “Progetto Sicurezza Milano Metropolitana”, realizzato in collaborazione con la società Safety21, è possibile rilevare l’efficacia degli autovelox anche dalla significativa riduzione degli incidenti stradali tra il 2019 e il 2021, escluso il 2020 per via della pandemia. Nel 2019 nella città metropolitana milanese ci sono stati 13.607 incidenti, mentre nel 2021 gli incidenti sono stati 11.385, con una riduzione del 16%.

Si è passati da 106 morti a 87, un calo del 18%, mentre i feriti sono passati da 18.097 a 14.390, il 20% in meno.

LEGGI ANCHE: Monopattini, il bilancio di incidenti e infortuni a Milano

Leggi anche

Contentsads.com