×

Monopattini, il bilancio di incidenti e infortuni a Milano

Secondo i dati di Areu, dall'inizio dell'anno, si contano 540 incidenti in città e 851 nell'hinterland

Monopattini, bilancio nero di incidenti e infortuni nel capoluogo lombardo

Dall’inizio del 2022, a Milano, sono circa due al giorno gli incidenti stradali che hanno riguardato mezzi di micromobilità elettrica come monopattini, hoverboard e monoruota elettrica. Dal 1° gennaio l’Agenzia regionale di emergenza urgenza è già intervenuta 540 volte in città.

Allargando l’orizzonte all’hinterland milanese, gli interventi in strada sono stati 851, tre al giorno. Le persone per cui è stato necessario un trasporto in ospedale sono state 898: 744 in codice verde, 148 in codice giallo e 6 in codice rosso.

Incidenti e infortuni monopattini: i fattori che contribuiscono alla maggiore incidentalità

Nel 2021 si contavano 675 incidenti nel comune di Milano e 918 tra Milano e hinterland.

Coinvolte, in totale, 955 persone, di cui 821 trasportate in ospedale in codice verde, 276 in codice giallo e 6 in codice rosso.

Secondo il sesto rapporto nazionale della sharing mobility dell'”Osservatorio nazionale sharing economy”, promosso dai ministeri della Transizione ecologica e delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile nonché dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile, tra i fattori che contribuiscono alla maggiore incidentalità del monopattino rispetto agli altri ci sono la minore età e esperienza di guida degli utenti di monopattini in sharing“.

Non ci sono evidenze “che una maggiore o minore presenza di itinerari ciclabili protetti o dedicati sia in grado di determinare un minore livello d’incidentalità del monopattino in sharing”. Secondo il rapporto, un altro elemento importante è “il tipo di contesto urbano in cui un veicolo si muove“.

Incidenti e infortuni monopattini, Censi: “Formazione dei guidatori con corsi di guida sicura”

Nei territori caratterizzati da più alta densità di persone e automobili, il numero di incidenti si attesta al di sopra della media nazionale.

Gli operatori che offrono servizi di micromobilità in sharing a Milano sono sei: Bikemi, Bird, Dott, Helbiz, Lime, RideMovi e Tier, ognuno con 750 monopattini. Per un totale di 5.250 monopattini in sharing: circa 8.609 noleggi giornalieri, con una distanza media percorsa dal guidatore di un chilometro e mezzo, e circa 12 minuti di durata media del noleggio. Arianna Censi, assessore alla Mobilità del Comune di Milano afferma: “Credo che l’azione principale che possiamo intraprendere sia una formazione dei guidatori di questi mezzi attraverso corsi di guida sicura organizzati dagli operatori. Dobbiamo fare in modo che i mezzi che noi mettiamo a disposizione dei cittadini attraverso lo sharing abbiano una strumentazione molto efficiente, che limiti ad esempio i luoghi dove possono circolare”.

Incidenti e infortuni monopattini: il Comune è al lavoro per incentivare il rispetto delle regole

Il Comune di Milano è al lavoro per diminuire il numero delle auto private in città, incentivando strumenti come il trasporto pubblico locale. Inoltre, il Comune, da gennaio a settembre 2022, ha effettuato 3.124 rimozioni di monopattini che si trovavano in luoghi di intralcio, al fine di incentivare il rispetto delle regole di sosta.

LEGGI ANCHE: A Milano corsi di guida sicura per monopattini elettrici: quando e dove

Leggi anche

Contentsads.com