×

Nuovi fondi senza precedenti storici in arrivo a Milano, Sala: “Più controlli”

La rinascita di Milano: dalle olimpiadi al piano degli scali ferroviari, passando per i fondi del Pnrr

Nuovi fondi in arrivo a Milano tra Olimpiadi, Pnrr e Scali Ferroviari, Sala: "Più controlli"

Nella Giornata della trasparenza e della corruzione, il sindaco Beppe Sala ha rivelato i temi su cui si fonda la rinascita della città: olimpiadi, piano degli scali ferroviari, fondi del Pnrr e altri investimenti privati.

Nuovi fondi Milano: “Spendere i fondi in maniera corretta”

Il primo cittadino ha annunciato: “Sta arrivando una massa di fondi che non hanno precedenti storici”, sottolineando però che lo stop forzato della pandemia non ha fatto altro che rafforzare gli interessi, pertanto, bisogna fare “più attenzione” e aumentare i controlli.

L’occasione arriva in un momento veramente delicato: Dobbiamo accelerare sul miglioramento delle regole e dei controlli. Il primo è relativo alla quantità di fondi che stanno arrivando su Milano.

Si parla tanto di Pnrr, ma è solo una quota e neanche la più rilevante degli investimenti, pubblici e privati, che stanno arrivando. La capacità del nostro paese deve essere quella di spenderli in maniera corretta, e non perderli”.

Nuovi fondi Milano: il piano anti corruzione

Attualmente, sul fronte dei privati c’è “maggiore convinzione che vada fatto di più e di meglio – afferma Salae l’occasione può essere propizia a riaccendere la fiducia dei cittadini nei confronti di politica e istituzioni.

Necessario fare le cose per bene, per dimostrarlo ai cittadini.

Secondo il primo cittadino le regole non sono un ostacolo all’economia e al business, bensì uno strumento per migliorare la velocità dei processi. Successivamente il numero uno di Palazzo Marino ha introdotto lo strumento del Piao, Piano integrato delle attività organizzative, che ingloba il piano anti corruzione: “Un solo sistema a cui rivolgersi per l’impresa o l’ente interessato, non più mille tavole di regole”.

LEGGI ANCHE: Governo, il sindaco Sala: “Aspetto a breve Giorgia Meloni per affrontare il dossier Milano”

Leggi anche

Contentsads.com