×

Il Comune vieta i palloncini di plastica per le feste: la svolta green

L’annuncio è stato dato lo scorso fine settimana: un vero esempio per il territorio circostante

Palloncini di plastica vietati per le feste: la scelta del Comune

Palloncini di plastica al bando nelle feste e nelle manifestazioni.

Barzana è il primo Comune che vieta i palloncini

Il Comune di Barzana, centro di duemila abitanti della Bergamasca, dice stop ai palloncini di plastica: una vera e propria svolta green e un grandissimo esempio per il resto del territorio circostante.

È il primo ente a prendere una decisione del genere.

Infatti, proprio a Barzana, lo scorso fine settimana si è tenuto il primo Eco Festival che il Comune ha organizzato in collaborazione con l’Associazione Plastic Free. Durante il Festival sono state trattate tematiche legate alla sostenibilità, alcune delle quali spesso non considerate, o giudicate ininfluenti. Tra queste spicca l’utilizzo dei fuochi artificiali e dei palloncini.

Il Comune vieta i palloncini: l’operazione di raccolta

È bene sottolineare che la plastica dei palloncini è difficilissima da smaltire e la maggior parte delle volte finisce per disperdersi nell’ambiente. Solitamente, le rare volte che vengono raccolti, andrebbero gettati nell’indifferenziata, ma l’operazione di raccolta non avviene per la maggior parte dei palloncini, ad esempio quelli che vengono lanciati in aria o quelli che scoppiano durante le feste nei parchi pubblici all’aperto.

LEGGI ANCHE: Sostenibilità, il Comune di Milano presenta l’app ‘Climate Campaigners’

Leggi anche

Contentsads.com