×

Palazzo Marino pensa ad un ‘piano freddo’ per l’accoglienza dei senza dimora

Approvata la delibera con le linee di indirizzo per l'affidamento dei servizi di accoglienza durante l'inverno

Il Comune di Milano pensa ad un 'piano freddo' per l'accoglienza dei senza dimora

Palazzo Marino sta già pensando a potenziare i posti letto a disposizione dei senza dimora e garantire la massima disponibilità nei mesi invernali.

Piano Freddo Milano: l’appalto

La Giunta ha approvato una delibera con le linee di indirizzo per l’affidamento dei servizi di accoglienza durante il piano freddo che verrà attivato a partire dal 28 novembre 2022 fino al 12 marzo 2023.

L’appalto includerà due lotti: il primo interesserà la gestione di strutture di proprietà dell’Amministrazione per un totale di 175 posti. Per il secondo lotto gli enti del Terzo settore potranno mettere a disposizione strutture di loro proprietà, fino a 350 posti.

A questi 525 posti se ne aggiungeranno altri mille a disposizione tutto l’anno e potranno essere ulteriormente integrati in caso di necessità. L’obiettivo? Ottimizzare le risorse attivando progressivamente e gradualmente i posti necessari a coprire il fabbisogno.

Le strutture saranno aperte dalle ore 18 alle 8 e assicureranno servizi di accoglienza, assistenza, accompagnamento socio-educativo e refezione.

Piano Freddo Milano: l’annuncio dell’assessore Bertolé

Lamberto Bertolé, assessore al Welfare e Salute, ha dichiarato: “Vogliamo farci trovare pronti per quando le temperature si abbasseranno e aumenterà di conseguenza la richiesta di posti letto. Stiamo predisponendo gli atti necessari per far partire il Piano Freddoche, negli anni, si è consolidato come intervento strutturale che la città mette in campo per rispondere alle esigenze di chi non ha una casa, abbandonando il suo iniziale carattere emergenziale.

Vogliamo proseguire su questa strada, lavorando perché l’offerta di un posto per la notte sia non solo la garanzia di un riparo dal freddo, ma anche un’occasione per agganciare chi da anni vive per strada, per provare ad avviare un percorso di reinclusione e reinserimento”.

Inoltre, il provvedimento della Giunta prevede la possibilità di rinnovare l’assegnazione anche per l’inverno 2023-24. Le risorse stanziate a copertura dell’intervento ammontano a 766mila euro.

Il numero per segnalare le persone in difficoltà che vivono in strada è attivo h24, sette giorni su sette ed è il seguente: 0288447646. Gli operatori del centralino possono richiedere l’intervento delle unità mobili coordinate dal Comune che monitorano la situazione dei senza dimora in città.

LEGGI ANCHE: Quando arriverà l’autunno a Milano? Le previsioni

Leggi anche

Contents.media