×

Malamovida, a Milano resta il divieto di asporto di vetro e lattine

Il Comune proroga il divieto: i quartieri interessati

A Milano resta il divieto di asporto di vetro e lattine: le zone

Palazzo Marino ha prorogato fino al 27 settembre il divieto di asporto di cibo e bevande in vetro o lattine introdotto lo scorso 30 luglio.

Asporto vetro e lattine: stop anche nelle zone Sarpi e Bicocca

Nell’ordinanza pubblicata il 24 agosto, tra le aree soggette al provvedimento, si aggiungono le zone Sarpi e Bicocca, le quali sarebbero caratterizzate da un’intensa affluenza di persone in orario serale e notturno.

Il divieto viene riconfermato anche nelle zone già precedentemente interessate: Duomo, Arco della Pace, Ticinese, Darsena, Navigli, Tortona, ‘Nolo’, corso Como, Gae Aulenti, Garibaldi, Brera, Isola, Melzo e Lazzaretto.

Asporto vetro e lattine: il provvedimento

Da lunedì 29 agosto a martedì 27 settembre, dalle ore 22 alle ore 5 del giorno successivo, i locali non potranno vendere o somministrare cibi e bevande da asporto in bottiglie e contenitori di vetro o in lattina, ma potranno usare soltanto contenitori di carta o plastica.

Asporto vetro e lattine: perché è stata prorogata l’ordinanza?

Il Comune di Milano rende noto che l’ordinanza risponde a ragioni di sicurezza e di tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale e si applica a tutte le tipologie di esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, attività commerciali, artigiani per asporto, pubblici esercizi, distributori automatici e street food.

LEGGI ANCHE: Movida Porta Venezia, violato il diritto al riposo. I milanesi porteranno il Comune in tribunale

Leggi anche

Contents.media