×

Atenei, imprese e turismo: la scommessa di Milano sugli under 30

La città punta ad attrarre talenti: sono oltre 200mila gli iscritti a otto università

Milano scommette sugli under 30: il costo della casa rimane un ostacolo

Milano&Partners lancia la campagna “Based in Milano”: scopriamo di cosa si tratta.

Scommessa under 30: la campagna e i testimonial

La campagna è indirizzata agli under 30 e verrà lanciata in Europa e negli Stati Uniti. L’obiettivo? “Rafforzare la reputazione di Milano come hub internazionale per il talento e per la creatività“, spiega Luca Martinazzoli, il direttore generale di Milano&Partners (l’agenzia di promozione della città).

Tra i testimonial della campagna spiccano il cantante Rkomi, l’attrice Claudia Marsicano, le chef Sara Nicolosi e Cinzia De Lauri.

Scommessa under 30: Milano è orientata al futuro

Negli ultimi anni Milano è cresciuta attirando giovani dal resto d’Italia. La città conta 12.009 imprese guidate da under 35, con 991 iscritti nei primi tre mesi del 2022. Alvise Biffi, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, ha affermato: “La conferma della vocazione di smart city di Milano, una città aperta al nuovo, internazionale e orientata al futuro”.

Dal 2015 al 2021 i residenti under 30 sono passati da 379.467 a 389.923.

Secondo il report Your Next Milano di Assolombarda e Milano & Partners, nell’anno accademico 2020-2021, sono stati registrati oltre 220mila studenti universitari. Di questi, 15mila provenivano dall’estero. Considerano che, in quel periodo era appena scoppiata la pandemia, i numeri sono decisamente buoni.

Scommessa under 30: l’ostacolo principale della città

L’ostacolo maggiore? Il costo della casa. Il Comune sta puntando alla possibilità di moltiplicare gli affitti a prezzi non proibitivi, mentre le università hanno messo in cantiere progetti per ampliare campus e studentati. Nel frattempo, Hines ha deciso di realizzare 5mila posti letto entro il 2025. Mario Abbadessa, ad di Hines Italy, ha sottolineato: Milano sta divenendo una città sempre più attrattiva per gli studenti grazie all’elevata qualità dell’offerta formativa delle università, al profilo sempre più internazionale e alle opportunità che offre in termini di networking e sviluppi professionali successivi”.

LEGGI ANCHE: Milano sperimenta i robot per le consegne: al via il test a Cascina Merlata

Leggi anche

Contents.media