×

Superstrada ciclabile Milano-Malpensa: la foresta urbana sopra Cadorna

Ferrovie Nord Milano presenta il progetto "Fili": sarà pronto nel 2028

Superstrada ciclabile Milano-Malpensa e foresta urbana: il progetto

Tra Milano e Malpensa verranno realizzati 54 chilometri di ‘superstrada ciclabile’. Ferrovie Nord Milano e Regione Lombardia presentano il progetto “Fili”.

Superstrada ciclabile Milano-Malpensa: il tunnel in piazza Aulenti

Nella giornata di martedì 12 luglio il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, l’assessore alle infrastrutture Claudia Maria Terzi e il presidente di Fnm Andrea Gibelli hanno presentato il progetto in piazza Gae Aulenti, dove è stato allestito un tunnel per far conoscere l’idea ai cittadini.

Lo stand rimarrà in piazza Aulenti fino al 18 luglio. La ‘pedal power’, posizionata vicino allo stand, permetterà di percorrere virtualmente la superstrada ciclabile. Il cittadino, pedalando, otterrà un certificato digitale come ‘Fili ambassador’.

Superstrada ciclabile Milano-Malpensa: il progetto

Tra le novità del percorso emerge la piantumazione di migliaia di alberi in 41mila ettari attraverso 24 comuni e la realizzazione di una foresta sintetica pensile presso la stazione di Cadorna, la quale produrrà ossigeno per la città di Milano.

Gli altri luoghi chiave dell’intervento saranno le stazioni di Bovisa, Saronno e Busto Arsizio, con le rispettive aree adiacenti. La Regione ha investito 210 milioni di euro.

Fontana ha sottolineato: “Non possiamo fare a meno della sostenibilità, ce lo impone l’Europa, ma anche la realtà delle cose. La Lombardia merita questo progetto. Sono orgoglioso della capacità di fare dei cittadini lombardi e della loro capacità di superare problemi, penso alla pandemia“.

La Regione ha l’esigenza di guardare al futuro con creatività e concretezza per essere più smart, più inclusiva e rispettare i principi di sostenibilità.

Superstrada ciclabile Milano-Malpensa, Terzi: “Se non in Lombardia, dove?”

L’assessore Terzi ha aggiunto: “Il progetto ‘Fili’ sarà un elemento di svolta per una regione innovativa in ogni elemento. Se non lo facciamo in Lombardia, dove?”.

Infine, Gibelli ha concluso: “Il tour serve a far vivere ai cittadini un’esperienza nuova.

Siamo in piazza con un format diverso, con 16 tappe tutte diverse tra loro, che si arricchiranno di contenuti“.

Il progetto ‘Fili’ si regge su due pilastri: il ‘piano Lombardia’ e una serie di norme che hanno consentito a Fnm di progettare un piano di rigenerazione.

LEGGI ANCHE: Ciclabile corso Buenos Aires, parcheggi cancellati e più spazio per le bici

Leggi anche

Contentsads.com