×

Noto streamer derubato in piazza Duomo durante una diretta Twitch

Mentre lo streamer Erkole stava facendo una diretta streaming, un ragazzo di 24 anni ha tentato di rubargli lo zaino

Piazza Duomo, stremare derubato durante diretta Twitch: i fan lo avvisano

Nella notte di lunedì 20 giugno, verso la mezzanotte e 40 minuti, Marco Ghino -famoso streamer su Twitch con il nome di “Erkole”– è stato derubato.

Streamer derubato in Duomo: l’avviso degli spettatori

Il videomaker di 35 anni stava intrattenendo i suoi follower seduto sui gradini del sagrato del Duomo di Milano, insieme ad un amica.

All’improvviso due persone (tra cui un 24enne di origini algerine) gli hanno rubato lo zaino. Gli spettatori, notando il fare sospetto, hanno lanciato immediatamente l’allarme.

Streamer derubato in Duomo: bloccato l’algerino di 24 anni

Con la scusa di chiedergli un’informazione, l’uomo si è avvicinato insieme al complice. I due, però, non hanno esitato a prendergli lo zaino con dentro l’attrezzatura da lavoro.

I fan l’hanno avvisato in tempo reale ed Erkole è riuscito a bloccare l’algerino per il tempo necessario all’arrivo della polizia.

Lo straniero, con precedenti, dovrà rispondere di furto con destrezza in concorso. Il complice, invece, è riuscito ad allontanarsi con la refurtiva.

Streamer derubato in Duomo, Erkole: “Non avevo niente nello zaino”

Attualmente, l’autore del furto non è ancora stato trovato: dello zaino nessuna traccia. Lo streamer dopo aver denunciato l’episodio ha affermato: “Mi è andata di lusso che non avevo niente nello zaino. A livello materiale, nello zaino c’erano un paio di mutande, uno di calze, il tabacco, le cartine, i filtri.

L’unica cosa che posso fare, è vedere se è in qualche cestino“.

LEGGI ANCHE: Indice di criminalità: Milano è la provincia italiana con più denunce

Leggi anche

Contents.media