×

Ampliamento aeroporto di Malpensa: firmato il masterplan 2035

Il documento è stato firmato dal presidente della regione e da Sea

Malpensa, firmato il masterplan 2035 per l'ampliamento dell'aeroporto

Nei prossimi anni l’aeroporto di Malpensa potrebbe essere ampliato. Via libera al Masterplan 2035: il documento è stato firmato dal presidente della Regione, Attilio Fontana, insieme agli assessori all’ambiente, trasporti e territorio, dal rappresentante dei sindaci del bacino aeroportuale e da Sea, la società che gestisce l’aeroporto.

Ampliamento aeroporto Malpensa: il masterplan

Il masterplan aeroportuale 2035 rappresenta uno strumento di pianificazione strategica a breve, medio e lungo termine che definisce i futuri scenari di sviluppo del traffico dello scalo, i fabbisogni infrastrutturali necessari a rispondere alla crescita del traffico e l’assetto degli interventi previsti e le opere di mitigazione e compensazione ambientale. Inoltre, definisce le compatibilità con il contesto territoriale e i vincoli aeronautici; il rapporto con la programmazione statale e comunitaria nel settore trasporti; il programma di attuazione degli interventi nel tempo.

Infine, predispone le risorse economiche necessarie per l’esecuzione degli interventi e le fonti di finanziamento.

Ampliamento aeroporto Malpensa: la nota di Regione Lombardia

La Regione ha sottolineato: “Il protocollo d’intesa sottoscritto persegue la finalità di definire le azioni volte a garantire l’equilibrato sviluppo dell’aeroporto in coerenza con la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini residenti e dello sviluppo socioeconomico e territoriale. Avrà una durata di cinque anni tacitamente rinnovabili fino al termine previsto per il masterplan, in funzione dell’attuazione degli interventi compensativi definiti“.

Ampliamento aeroporto Malpensa, Fontana: “Trovato un equilibrio tra lo sviluppo e la sostenibilità

Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia ha evidenziato quanto sia prezioso il metodo della regione per raggiungere i risultati: ascoltare, cercare di capire le ragioni di tutte le parti coinvolte, mettere a confronto le esigenze e poi fare sintesi. Quella di oggi rappresenta un risultato di cui siamo soddisfatti perché si propone di trovare un equilibrio tra lo sviluppo e la sostenibilità”.

LEGGI ANCHE: Milano Malpensa: una donna perde il volo e lancia le scarpe contro l’operatore

Leggi anche

Contents.media