×

Ztl San Siro, a giugno iniziano i lavori: come sarà?

Arianna Censi: "Cento giorni per installare le 28 telecamere". In occasione della prossima stagione calcistica la Ztl potrebbe essere attiva

San Siro, a giugno iniziano i lavori per la nuova Ztl: come sarà?

Nel mese di giugno partiranno i lavori per installare le prime 24 telecamere che controlleranno la zona a traffico limitato relativa allo stadio di San Siro.

Ztl San Siro: in arrivo 28 telecamere

Le tempistiche stimate per completare i lavori sono pari a circa cento giorni.

L’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Arianna Censi, rispondendo ad un’interrogazione di Alessandro De Chirico, capogruppo di Forza Italia, ha reso noto che, nel frattempo, saranno approvate le ultime quattro telecamere e successivamente, si potrà procedere anche alla loro installazione. 

Ztl San Siro: il progetto del 2019

In occasione della prossima stagione calcistica, probabilmente, la Ztl potrà essere attiva. L’idea venne discussa per la prima volta nel 2019 dall’assessore alla mobilità Marco Granelli.

A quei tempi il progetto prevedeva 17 telecamere: la Ztl, a nord dello stadio, era più piccola. L’idea contemplava l’ingresso durante gli eventi calcistici o musicali ai residenti nella Ztl, agli scooter e a chi avesse acquistato un posto auto attraverso un’applicazione. 

Ztl San Siro: la nuova Zona a Traffico Limitato

Il disegno della nuova Ztl è molto simile all’idea del 2019, ma con un’estensione sensibile verso nord rispetto ai disegni di allora.

Infatti, viene incluso tutto il quartiere di Lampugnano e parte del Gallaratese fino a via Ugo Betti, nonché tutto QT8 compreso il Monte Stella. Nel perimetro della Ztl è inserita l’Allianz Cloud. Durante gli eventi San Siro sarà interessata dal provvedimento di limitazione. Qualora si svolgessero eventi in contemporanea, l’assessore ha promesso che penserà a valutare eventuali soluzioni specifiche.

La Ztl è molto più limitata a sud: non va oltre via Novara e via Paravia, nonostante la ‘zona 8’ delle strisce blu sia più estesa, arrivando ad esempio fino a piazzale Brescia.

LEGGI ANCHE: Area B, approvato l’emendamento sul ticket: a Milano si pagherà per entrare con l’auto

Leggi anche

Contents.media