×

Meteo Milano, le previsioni per il weekend del 1° maggio: torna il rischio pioggia

Piogge, siccità e traffico in tilt. Gli agricoltori propongono di conservare l'acqua piovana

Meteo Milano: dal weekend del 1° maggio torna il rischio pioggia

Secondo le previsioni della Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo, da maggio, arriverà una nuova evoluzione.

Meteo Milano: la proposta degli agricoltori

Il temporale che nei giorni scorsi si è abbattuto sulla città di Milano ha causato lunghi ingorghi in città, ma non è bastato a colmare i mesi di siccità che hanno messo -e stanno mettendo- a dura prova il territorio.

Coldiretti ha comunicato che nei primi tre mesi del 2022 è caduto il 73% in meno di pioggia e neve rispetto al 2021. Proprio per questo motivo, il sindacato degli agricoltori e Anbi, l’Associazione regionale dei consorzi che gestiscono le acque irrigue, ha deciso di lanciare una proposta: conservare l’acqua piovana realizzando laghi, senza uso di cemento, o usando cave dismesse. Questa secca primavera 2022 è caratterizzata da sbalzi di temperature e venti forti, i quali, hanno impedito il ristagno di smog, pollini e batteri.

Meteo Milano: nuvole e calore

A seguito dello spegnimento dei caloriferi, in questo periodo, può capitare che in casa faccia più freddo che all’aperto. Tuttavia, dopo il temporale di lunedì 25 Aprile, le temperature erano più miti. Le consistenti coperture nuvolose notturne contribuiscono a un’inferiore diminuzione delle temperature, al contrario, calano nelle notti in cui il cielo è limpido.

Meteo Milano: il ristagno idrico

Tra gli effetti del cambiamento climatico spicca la siccità alternata a temporali.

La caduta di enormi quantità di pioggia in tempi brevi impedisce al terreno indurito il corretto assorbimento dell’acqua. Pertanto, il ristagno idrico causa frane e smottamenti. Coldiretti rende noto: “È cambiata la distribuzione sia stagionale sia geografica delle precipitazioni, con l’emergenza siccità che continua ad interessare la Pianura Padana dove si concentra il 30 per cento della produzione agricola nazionale e la metà dell’allevamento”. Nel frattempo, le precipitazioni del weekend hanno favorito la risalita del livello dei laghi.

LEGGI ANCHE: Sciopero dei mezzi Atm 28 aprile 2022: gli orari e gli aggiornamenti

Leggi anche

Contents.media