×

Maltempo, il bilancio dei danni a Milano: decine di chiamate ai vigili del fuoco

Sottopassi allagati e chiamate ai vigili del fuoco. Monitorati i fiumi Seveso e Lambro.

Maltempo a Milano, il bilancio dei danni: allagamenti e disagi

Nella serata di lunedì 25 aprile un forte temporale si è abbattuto su Milano: venti i minuti di tempesta.

Bilancio maltempo Milano: 27mm di pioggia in un’ora

Numerosi allagamenti e cali di tensione hanno fatto scattare decine di chiamate ai vigili del fuoco.

In particolare, è stato richiesto l’intervento dei pompieri in via Lucio Cornelio Silla per un’auto rimasta bloccata in un sottopasso allagato. Anche in zona Niguarda e a Quarto Oggiaro si sono verificati disagi: in un’ora sono caduti 27 millimetri d’acqua.

Bilancio maltempo Milano: al lavoro anche A2a

In serata, Marco Granelli, assessore comunale alla Protezione civile, ha comunicato in diretta su Facebook: Preoccupazione per i sottopassi. Mm sta seguendo con i monitor che controllano i livelli e il funzionamento delle pompe.

La criticità è su Negrotto dove dobbiamo ampliare le vasche. Stanno intervenendo anche le squadre”. A2a ha lavorato a lungo per ripristinare la corrente elettrica nei diversi quartieri.

Bilancio maltempo Milano: le previsioni per martedì 26

A partire dalle ore 21:30, le strade e i marciapiedi del centro città hanno iniziato ad allagarsi. Non sono stati segnalati particolari danni. Monitorato il livello dei fiumi Seveso e Lambro. Fabio Galesi, vicepresidente del Municipio 8, ha annunciato: Venti minuti di diluvio universale“.

Nella giornata di martedì 26 aprile, a seguito di qualche pioggia mattutina, prevarrà il sole. Il termometro segnerà una temperatura massima di 18 gradi e una minima di 12. Instabilità sulla Lombardia con precipitazioni sparse alternate a schiarite.

LEGGI ANCHE: Sciopero dei trasporti giovedì 28 aprile: gli orari di metro, tram e bus

Leggi anche

Contents.media