×

Ciclabili, nuovi bus e tram: come Milano investirà i 480 milioni del Pnrr

Il capoluogo lombardo destinerà i fondi alla mobilità: gli interventi

Ciclabili, nuovi bus e tram: come investirà Milano i fondi del Pnrr?

Grazie ai fondi del “Piano nazionale di ripresa e resilienza”, Milano ridefinisce il suo futuro.

Pnrr: le novità per ciclabili, bus e tram

Arianna Censi, assessore alla Mobilità, in commissione consiliare ha spiegato che in città arriveranno oltre 480 milioni di euro: i fondi saranno dedicati a progetti sulla mobilità.

La maggior parte di questi –309 milioni– verranno destinati all’acquisto di mezzi per il trasporto pubblico, quasi 99 alle linee e ai tracciati, 52 milioni sistemeranno le aree pubbliche, mentre 9,7 milioni saranno utilizzati per le piste ciclabili. Inoltre, 10,3 milioni serviranno per l’innovazione: il Maas unirà in un’unica app tutti i mezzi pubblici e i mezzi in sharing utilizzabili a Milano.

Ciclabili, bus e tram: i soldi del Pnrr rinnovano i mezzi Atm

L’assessore ha comunicato che oltre 52 milioni saranno impiegati per l’acquisto di 14 tram, 8 milioni per 10 nuovi filobus e 250 milioni per comprare almeno 350 bus elettrici. E le piste ciclabili? A Milano saranno realizzati 23 chilometri di piste urbane e metropolitane per collegare università e nodi ferroviari grazie a oltre 6 milioni di euro.

Pnrr, ciclabili, bus e tram. Censi: “Progetti che disegneranno il futuro della mobilità”

Censi afferma: Questo è il risultato di un grande sforzo fatto dall’amministrazione per raggiungere l’obiettivo di aggiudicarsi questi fondi“. E aggiunge: “Si tratta di progetti che, insieme ai fondi per le metropolitane, disegneranno il futuro della mobilità a Milano”.

Nei giorni precedenti, Milano ha ottenuto 732 milioni di euro da investire nello sviluppo della propria rete metropolitana, grazie ai quali nascerà anche la nuova linea M6.

LEGGI ANCHE: Metro, finanziata la linea rosa M6: collegherà la periferia sud

Leggi anche

Contents.media