×

Gli asili nido più costosi d’Italia sono a Milano: si arriva a spendere 756 euro al mese

I posti non bastano. I dati dell'indagine Altroconsumo

Asili nido più costosi d'Italia, la retta di Milano: fino a 756 euro al mese

Secondo l’indagine di Altroconsumo, che ha coinvolto 350 nidi privati di 8 città italiane, Milano è la città più cara: le famiglie meneghine spendono 756 euro al mese.

Asili nido, i più costosi a Milano: la Sicilia è la regione più conveniente

Quasi 140 euro in più rispetto alla media delle altre città. I prezzi più convenienti per il tempo pieno? In Sicilia: 2,09 euro l’ora contro i 3,84 di Milano. Qualora si scelga una frequenza part time -5 ore-, la tariffa media è pari a 480 euro al mese. Ad arginare le uscite, il bonus specifico annuale di massimo 3 mila euro.

Asili nido, i più costosi a Milano: i fondi del Pnrr

Il responsabile Relazioni esterne di Altroconsumo, Federico Cavallo, ha affermato: “L’Italia è ancora lontana dal raggiungimento di un obiettivo volto a conciliare vita familiare e lavorativa”. La speranza è che, entro il 2027, i Comuni -grazie all’impegno previsto nel Pnrr- riescano a garantire 33 posti negli asili ogni 100 bambini residenti fra 3 e 36 mesi, con costi più sostenibili.

Asili nido, i più costosi a Milano: le chiusure estive

Altroconsumo ha indagato anche sulle aperture e chiusure durante i mesi estivi.

È emerso che il 94% delle strutture copre il mese di luglio, mentre rimane scoperto agosto: 7 nidi su 10 chiudono. Nel capoluogo lombardo, ad agosto, rimane attivo il 45% delle strutture.

LEGGI ANCHE: Chiuso l’asilo di via Santa Croce a Milano: il tetto è a rischio

Leggi anche

Contents.media