×

Reati a Milano, calo del 30% in 10 anni: in aumento le violenze sessuali

Il report sui reati in città è stato presentato in Prefettura: nessuna emergenza sicurezza generalizzata

A Milano i reati calano del 30% in 10 anni: crescono le violenze sessuali

Nel capoluogo lombardo non sussiste alcuna emergenza generalizzata sulla sicurezza e nemmeno sulla criminalità giovanile: ad allarmare l’aumento delle violenze sessuali.

Calo dei reati in 10 anni: crescono scippi e rapine

Nella giornata di martedì 1° marzo, il prefetto Renato Saccone ha diffuso i dati sui reati in città relativi al 2021.

A seguito del confronto dei dati attuali con quelli del 2011, è emerso che i reati sono calati del 30%: dai 164.569 di dieci anni fa si è passati ai 116.970 del 2021. Diminuiscono omicidi e lesioni – 7 e 1.828 (2021), 8 e 2.156 (2019) -, ma salgono le violenze sessuali – 267 (2019) e 285 (2021) -. La situazione non migliora neanche sotto il punto di vista di scippi e rapine.

Il prefetto Saccone ha affermato che, spesso, reati come scippi e rapine vengono filmati e diffusi in rete alla ricerca di popolarità, e si augura che oltre a filmare, vengano anche chiamate le forze dell’ordine.

Calo dei reati in 10 anni: il Patto per Milano

Al centro delle “denunce social”? La violenza giovanile. Secondo Saccone la pandemia, oltre a contribuire ai fenomeni di autolesionismo nei giovani, ha amplificato l’aggressività nei giovani tra la maggiore e la minore età.

Pertanto, è stato annunciato un “Patto per Milano”: le istituzioni lavoreranno in sinergia per non affrontare il problema solo in chiave repressiva, in quanto la repressione “potrebbe aumentare elementi di conflitto”.

Calo dei reati in 10 anni: le frodi informatiche

Tra le emergenze più pericolose spicca la criminalità organizzata: un tema prioritario. Infine, si segnala un aumento esponenziale delle frodi informatiche – 3.809 (2011) e 11.784 (2021) -. Questa crescita tiene conto, senza dubbio, del cambiamento dei tempi: 10 anni fa l’utilizzo della rete era diffuso in maniera minoritariarispetto ad oggi.

LEGGI ANCHE: Indice di criminalità: Milano è la provincia italiana con più denunce

Leggi anche

Contents.media