×

Rinviato il Salone del Mobile, la presidente: “La priorità? Mettere in sicurezza l’evento”

La fiera sarà a giugno: "Festeggeremo i 60 anni"

la presidente Maria Porro

Il cda di Federlegno ha deciso di spostare la fiera nel mese di giugno. Maria Porro, la presidente del Salone del Mobile, ha affermato: “Quando organizzi un evento di queste dimensioni, la gestione del rischio è fondamentale”.

Rinviato il Salone del Mobile: due fattori importanti

Necessario slittare la data della kermesse, dato che ad aprile, a causa della situazione pandemica, molti interlocutori importanti sarebbero stati assenti. La presidente ha dichiarato: “Credo che sia la scelta più corretta ed equilibrata, che tiene conto di due fattori importanti: l’affluenza del pubblico di stranieri, che in questo momento non avrebbero programmato un viaggio a Milano se non con grande incertezza, e la presenza degli espositori stranieri, che occupano il 30 per cento degli stand.

Dando, allo stesso tempo, modo anche alle aziende italiane di prepararsi al meglio per la fiera. L’organizzazione del Salone inizia con molto anticipo e questa fase per le imprese è molto problematica”.

Rinviato il Salone del Mobile: la decisione unanime

La decisione è stata presa a seguito di una serie di confronti. Sono stati necessari 15 giorni per discutere anche con le istituzioni della città. “Spostarla è un segnale positivo anche per Milano: garantiremo l’affluenza del pubblico di stranieri che per la città è il più interessante prosegue Porro.

Inoltre, anche il meteo darà un importante aiuto. “Tutte le istituzioni ci hanno dato un grande appoggio”. La preoccupazione degli imprenditori è svanita grazie alle nuove date: per le aziende l’importante era mantenere la kermesse entro la prima metà del 2022, evitando di compromettere il primato di Milano a livello internazionale.

Rinviato il Salone del Mobile: le installazioni

La presidente Porro annuncia: Festeggeremo i 60 anni, un traguardo importante. Al Salone Satellite verrà data più rilevanza e ci sarà un’installazione dedicata alla sostenibilità curata da un architetto importante: una riflessione sui luoghi dell’abitare e sul contributo delle nostre scelte a casa nella battaglia per il pianeta.

A Palazzo Realeallestiremo un’installazione a cura di Davide Rampello con dieci cortometraggi di registi italiani”.

Nelle giornate di sabato e domenica, la fiera sarà aperta anche al pubblico.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, rimandate le fiere previste a Rho

Leggi anche

Contentsads.com