×

Il Palaitalia di Santa Giulia sarà pronto nel 2025: dal 2022 iniziano i lavori

Se i ricorsi lo permetteranno, a partire dalla fine dell'anno inizieranno i lavori a Santa Giulia

Palaitalia, pronto nel 2025

Nel quartiere di Santa Giulia, verso la fine del 2022, inizierà ad essere costruito il Palaitalia. In occasione delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, l’impianto ospiterà gli sport invernali al coperto: sarà la casa dell’hockey su ghiaccio.

Palaitalia Santa Giulia: l’impianto accoglierà 16 mila persone

Nella giornata di mercoledì 19 gennaio, Rainer Appel, vicepresidente esecutivo di Eventim -operatore tedesco leader nel settore delle arene multifunzionali- ha annunciato che il Palaitalia sarà pronto entro il 2025.

Eventim sta lavorando al progetto dallo scorso agosto, partendo con un’analisi dei lotti di terreno. L’impianto accoglierà fino a 16 mila persone ed eventi musicali e sportivi. Durante l’anno 2022 verranno effettuate le gare pubbliche, al fine di trovare le aziende costruttrici.

Nel frattempo, pendono i ricorsi al Tar presentati dal Gruppo Cabassi, proprietario del Mediolanum Forum di Assago.

Palaitalia Santa Giulia: le infrastrutture

Nella commissione del comune di Milano è intervenuto Davide Albertini Petroni, managing director di Risanamento, la società proprietaria dei terreni, il quale ha chiarito che si stanno chiudendo gli aspetti tecnici per l’acquisizione dei permessi di costruire. L’obiettivo è la convenzione urbanistica col Comune di Milano entro febbraio 2022.

Nel frattempo, le bonifiche sono già state avviate. In aggiunta al Palaitalia, è necessario realizzare lo svincolo Mecenate, completare il sottopassaggio Paullese e la linea del tram per unire le stazioni di Rogoredo e Forlanini, con lavori anche su via Toledo per il collegamento tra lo svincolo Mecenate e lo svincolo Paullese.

Non solo Palaitalia a Santa Giulia

Giancarlo Tancredi, assessore alla rigenerazione urbana, ritiene che il progetto generale del quartiere Santa Giulia sia “uno dei piani di punta per lo sviluppo della città”.

Il valore dei lavori di opere pubbliche è di circa 175 milioni di euro. Inoltre, al quartiere verranno aggiunti un parco, la sede del conservatorio, le scuole di ogni ordine e grado e un museo scientifico dedicato ai più piccoli.

LEGGI ANCHE: Olimpiadi Milano-Cortina 2026: l’inno verrà scelto da una giuria popolare a Sanremo

Leggi anche

Contents.media