×

Il 2021 è stato l’anno più caldo di sempre: il bilancio meteorologico

Il valore della temperatura media segna i 15.4°C

bilancio meteorologico 2021, Milano

La Fondazione OMD – Osservatorio Meteorologico Milano Duomo- ha redatto il bilancio meteorologico del 2021: ecco cos’è emerso.

Bilancio meteorologico 2021: i dati

Nel capoluogo lombardo il 2021 è stato più caldo e meno piovoso della norma, la temperatura media ha segnato i 15.4°C, mentre le precipitazioni sono state inferiori al valore di riferimento di oltre 150 millimetri.

Tra i mesi più caldi emergono febbraio -8.8°C di media-, settembre -22.4°C- e giugno -25.5°C-, uno dei più caldi dal 1897 ad oggi, secondo solo a giugno 2003 e 2019.

Negli ultimi decenni il clima in città è cambiato notevolmente: i dati dei mesi più freddi mostrano temperature medie di 13.4°C e 17.8°C, mentre il valore medio di dicembre è pari a 4.8°C.

Bilancio meteorologico 2021: temperature massime e minime

Durante il 2021, la temperatura massima a Milano ha superato i 30°C per ben 61 giorni. La temperatura massima più alta dell’anno è stata registrata il 13 giugno con ben 36.7°C. La minima più elevata, invece, è stata rilevata a Ferragosto con 26.6°C.

Il 19 gennaio è stato il giorno più freddo dell’anno, segnalando -2°C.In totale i giorni di gelo -temperatura inferiore allo zero- sono stati undici: tre a gennaio e quattro sia a febbraio che a dicembre.

Non prevenuti giorni con massima negativa: il valore di massima più basso è stato il 13 febbraio, con 1.8°C.

Le 8 centraline della Fondazione OMG rilevano differenze metereologiche nelle diverse zone. L’Osservatorio Meteorologico Milano Duomo spiega: “Tra le cause di queste variazioni tra i differenti punti della metropoli c’è sicuramente il fenomeno dell’isola di calore, che determina temperature più alte nel centro rispetto alla periferia”. Le zone più calde sono Milano Centro e Sarpi, mentre la più fredda è San Siro.

Bilancio meteorologico 2021: le precipitazioni

Nel corso del 2021, le precipitazioni hanno avuto un andamento irregolare: i mm di pioggia caduta sono 781.7. Il mese di marzo non ha regalato particolari precipitazioni (2.7 mm), a differenza di novembre (144.5 mm), il mese più piovoso.

La stazione di Milano Centro ha rilevato, in totale, 64 giorni di pioggia. Si sono verificati periodi secchi, con più di tre settimane consecutive senza precipitazioni, e periodi con piogge abbondanti. Impossibile dimenticare la grandinata dell’8 luglio, quando Milano ha subito diversi disagi. Le nevicate, tutte di scarsa entità, sono state solo tre.

Anche le precipitazioni si diversificano in base alla zona della città: a nord sono state più abbondanti, Bovisa ha raggiunto 877.9 mm. Città Studi ottiene il valore più elevato: 63.6 mm di pioggia in un solo giorno. Milano Bicocca è rimasta 58 giorni senza precipitazioni, nei mesi tra febbraio e aprile.

LEGGI ANCHE: Sciopero 14 gennaio: chiuse tre linee della metropolitana a Milano

Leggi anche

Contents.media