×

Il Policlinico di Milano salva Lorenzo: il neonato “super-piuma”

Il piccolo, nato con quattro mesi d'anticipo, pesava solo 370 grammi

Lorenzo, il bebè salvato dal Policlinico

Gli specialisti dell’ospedale Policlinico di Milano hanno salvato la vita del piccolo Lorenzo.

Neonato “super-piuma”: il travaglio al 5° mese

Il piccolo, venuto al mondo prematuramente, pesava meno di 400 grammi. Elena, la mamma, dopo essere venuta a conoscenza della gravidanza è entrata in travaglio solo al quinto mese di gravidanza.

La loro storia è sorprendente.

Il neonato “super-piuma” pesava solo 370 grammi

La donna ha dato alla luce Lorenzo con ben sedici settimane di anticipo: la bilancia contava 370 grammi. I polmoni del piccolo non erano ancora formati, pertanto, non riusciva nemmeno a piangere. Inoltre, la grave perforazione intestinale era causata dal fatto che i suoi organi non erano ancora sviluppati. I chirurgici pediatrici della clinica Mangiagalli hanno fatto tutto ciò che era in loro potere, sottoponendolo ad una delicatissima operazione.

Neonato “super-piuma”: l’intervento

I medici sono riusciti a rimuovere la parte di intestino danneggiata, riparando la perforazione. Il direttore della Chirurgia Pediatrica del Policlinico di Milano, Ernesto Leva, ha precisato che il piccolo ha superato con successo le infezioni provocate dalla perforazione intestinale. E ha aggiunto: Per fortuna non ha sviluppato altre complicazioni come emorragie cerebrali o difficoltà polmonari, tipiche in questi neonati di bassissimo peso”. A seguito dell’intervento, le condizioni di Lorenzo si sono stabilizzate: è riuscito ad aumentare il peso, “riattivando l’intestino”: Oggi Lorenzo sta bene, è tornato a casa ed è arrivato a superare i 3 chili: anche per questo, per noi rimarrà sempre un supereroe”.

LEGGI ANCHE: Classifica qualità della vita: Milano è al secondo posto

Leggi anche

Contentsads.com