×

Covid, Milano focolaio d’Italia: i contagi

Nell'ultima settimana il tasso di incidenza dei contagi a Milano è salito a 543.

Covid, Farmacia Milano

In crescita i contagi nel capoluogo lombardo: +135,8% in sette giorni.

Milano focolaio d’Italia: il tasso di incidenza

A fine ottobre Milano contava in media 129 nuovi malati al giorno e aveva un’incidenza di 29. Attualmente, l’incidenza è arrivata a 543, mentre regione Lombardia segnala un’incidenza pari a 440.

Solo nella giornata di mercoledì 22 dicembre, i nuovi casi di Covid a Milano sono stati 4.640: l’intera Lombardia ne ha rilevati 10.569. Questo dato è determinante per stabilire che il capoluogo lombardo sia il nuovo territorio più colpito dalla pandemia.

Milano focolaio d’Italia: le altre province

Ad oggi Bolzano mostra un’incidenza in discesa -422-. Le province italiane con un’incidenza superiore a quella di Milano sono: Trieste -580-, Imperia, e il cuore del territorio del Veneto che da Venezia si estende a Treviso, Vicenza e Padova.

In queste città, però, il ritmo di crescita si presenta più lento rispetto alla città meneghina.

Milano focolaio d’Italia: le previsioni

Made -lo strumento di monitoraggio dell’epidemia elaborato dall’Associazione italiana di epidemiologia- stima che la Lombardia è la Regione all’interno della quale, nel giro di 14 giorni, la malattia potrebbe diffondersi maggiormente. Dopo Imperia, Milano ha la previsione di crescita dell’incidenza peggiore d’Italia.

LEGGI ANCHE: Focolaio Covid all’Olimpia Milano: sono 6 i positivi

Leggi anche

Contentsads.com