×

Nuovo San Siro, lo stadio verrà demolito: i comitati sono pronti a combattere

I comitati pro Meazza si preparano allo scontro.

Nuovo stadio San Siro, "la cattedrale" di Populous

I due club milanesi hanno scelto il progetto di Populous, come promesso, hanno rivelato il vincitore entro Natale. Nel corso del 2022 sarà presentato il progetto completo: bisognerà attendere il 2023 per l’inizio dei primi lavori.

Nuovo San Siro: tra ricorso e referendum

Nel frattempo, i vari comitati favorevoli alla ristrutturazione dell’attuale Meazza non si arrendono. Il ricorso al Tar contro la delibera di pubblico interesse, varata dalla giunta Sala bis il 5 novembre, verrà presentato entro il 4 gennaio. In corso lo studio degli eventuali referendum -abrogativo, propositivo-.

Vittorio Sgarbi, ex assessore alla cultura a Milano, scrive in un tweet: “Cercherò di fare il ministro dei Beni Culturali in tempo utile per impedire che demoliscano San Siro che è un monumento.

È inutile buttare giù una cosa per farne una nuova, è sempre un errore: il futuro non ci perdonerà“.

Nuovo San Siro: il percorso inizia ora

La scelta di Milan e Inter è solo l’inizio: lo studio dovrà tradurre in un piano concreto i paletti posti dalla giunta comunale con la delibera di pubblico interesse. Il vincolo all’indice di edificabilità 0,35 mq/mq è inferiore al precedente accordato ai club, pertanto, oltre all’aspetto finale della zona, è necessario ripensare anche l’aspetto finanziario.

Nel primo rendering diffuso da Populous e dai club compare una spianata di verde e alberi irrealistica. Del vecchio Meazza rimane visibile una delle torri che sorreggono il terzo anello attuale.Rilevato un grande uso di “terrazze” con ipotetici negozi.

Nuovo San Siro: i malumori

Nella giornata di mercoledì 22 dicembre è in programma una commissione comunale dedicata allo stadio. Il consigliere del Pd, Alessandro Giungi, reclama il “totale svilimento del ruolo e delle prerogative dei consiglieri comunali”, evidenziando la mancata risposta dell’assessore all’urbanistica Giancarlo Tancredi alla sua domanda: Cosa intende fare il Comune per quanto riguarda il dibattito pubblico nazionale sullo stadio milanese?“.

LEGGI ANCHE: San Siro, Sala: “Ci si aspetta un dibattito intorno allo stadio”

Leggi anche

Contentsads.com