×

Milano ostaggio dei no green pass, Sala: “È frustrante. Sono incontrollabili”

Sono circa 300 gli indagati totali a seguito dei cortei no green pass diventati ormai un must del week-end a Milano.

manifestazioni no Green Pass Milano

Nella mattinata di lunedì 25 ottobre, il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha espresso la sua frustrazione nei confronti dei no green pass: “Sono incontrollabili”.

No green pass Milano: i blocchi in città

Sono ben 14 sabati consecutivi che la città di Milano è vittima di blocchi causati dalle manifestazioni -non autorizzate- da parte degli attivisti contrari alla certificazione verde.

Nonostante gli indagati siano circa 300, le denunce e gli arresti non pongono fine ai cortei, i quali, anche lo scorso sabato 23, hanno immobilizzato la città.

No green pass Milano: il commento di Sala

Il sindaco Sala, parlando a ‘L’aria che tira’ su La7, ha annunciato “Questi adesso sono contro i green pass in particolare, non è un tema della vaccinazione. Il punto qual è? Non rispettano la regola d’ingaggio basilare delle manifestazioni che è si concorda il percorso“.

Pertanto “Diventano incontrollabili. La polizia che può fare? Può fare una sola cosa: caricarli. Cosa che ovviamente, io capisco, il prefetto non intende fare”.

Beppe Sala aggiunge “È veramente frustrante. Io passo il sabato pomeriggio a osservare da lontano quello che succede ma ti senti frustrato. Ne parlavo stamattina col prefetto, è difficile ad oggi trovare una soluzione“. L’unica possibilità è “Isolarli, ma sono talmente tanti”.

No green pass Milano, Bernardo: “La violenza non è accettabile ed è sempre patologica”

Il consigliere comunale Luca Bernardo afferma Se manifestare è un diritto, rispettare la libertà di tutti è un dovere. I cortei che si susseguono ormai ogni sabato stanno di fatto paralizzando Milano, le attività commerciali e la vita dei cittadini, già tutti provati dalla pandemia. Non si può solo sperare che non ci siano più tensioni, bisogna dissiparle subito”. E conclude “Occorre immediatamente definire una campagna d’informazione sulla necessità del vaccino per la tutela della salute di tutti.

È non più rinviabile l’esigenza di far capire che il nemico è il Covid, non il vaccino“.

LEGGI ANCHE: A Milano arriva la prima Selfie Room d’Italia: dov’è e come funziona

Leggi anche

Contents.media