×

Dove comprare casa a Milano: le zone migliori

Condividi su Facebook

Secondo l'analisi di Tecnocasa, Milano ha la percentuale più elevata di acquirenti provenienti da fuori.

Milano

Nonostante la pandemia di Covid-19, la conseguente crisi economica del mercato del lavoro e lo smart working, il sogno di trasferirsi a Milano non svanisce.

Casa Milano: l’analisi di Tecnocasa

L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa proclama MilanoCity vincitrice: è il capoluogo lombardo con la più alta percentuale di acquirenti provenienti da fuori.

L’obiettivo della ricerca era analizzare e confrontare le compravendite realizzate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete in dieci grandi città italiane nel 2020. Per ogni compravendita è stata calcolata la percentuale di acquirenti già residenti in città, in arrivo dall’hinterland e da altre province.

A Milano l’82,8% delle compravendite è effettuato dai residenti, mentre il 12,4% di chi acquista una casa proviene da altre province d’Italia e infine, il 4,8% arriva dall’hinterland.

Insieme a Milano, sul podio degli acquirenti da altre province, troviamo Roma con il 10,1% e Torino con il 9,8%.

Casa Milano: la provenienza degli acquirenti

Da dove provengono gli acquirenti delle altre province? L’analisi mostra che il 6,3% del totale arriva dall’area settentrionale -soprattutto dalle province della Lombardia, Liguria e Piemonte-, il 3,7% proviene dal Sud -in particolare dalla Campania, Puglia e Sicilia-, il 2,4% dal Centro Italia -in testa Lazio e Toscana-.

Anche nel 2019 primeggiavano gli acquirenti in arrivo dal Nord Italia -5,2%- seguiti da Sud -3,8%- e Centro -1,6%-.

Casa Milano: le zone migliori

La responsabile Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, Fabiana Megliola, dichiara “Milano conferma la sua attrattività per chi proviene da fuori. Sono buone le performance delle macro-aree di San Siro, Niguarda, Inganni-Forze Armate, Forlanini. Con la pandemia sono emerse nuove esigenze abitative, con richieste di case dalle metrature più ampie, con terrazzo e una stanza in più.

E nelle aree periferiche è più facile trovare abitazioni più grandi a un prezzo più accessibile rispetto alle zone centrali o semi-centrali”.

Spesso gli acquirenti sono dipendenti e professionisti, ma anche genitori di studenti universitari che prediligono la compravendita per mettere a reddito. Il 28% degli acquirenti che arrivano da fuori compra casa a Milano per investimento.

Il bilocale rimane la tipologia di casa più richiesta in assoluto, anche se la ricerca dei trilocali è in crescita. Fabiana Megliola, inoltre, aggiunge “Sono in aumento i residenti milanesi che acquistano case nell’hinterland o in altre province della Lombardia, anche alla ricerca di una soluzione indipendente”.

LEGGI ANCHE: Aumento continuo dei prezzi delle case a Milano: Ticinese alle stelle

Leggi anche

incidente Carpiano
Cronaca

Incidente tra filobus e auto: 22 feriti

16 Settembre 2021
Un incidente tra un filobus e un’auto ha provocato 22 feriti lievi nella mattinata di giovedì 16 settembre. La dinamica è in corso di accertamento.
Contents.media