×

Via della Spiga rifiorisce: gerbere, rose e garofani per il rilancio

Condividi su Facebook

200mila gerbere, rose e garofani per rilanciare via della Spiga.

Via della Spiga rifiorisce

Dopo la chiusura di ben quaranta vetrine nel corso dell’ultimo anno e mezzo, via della Spiga cerca il riscatto grazie agli investimenti che fondi immobiliari internazionali hanno destinato al rilancio commerciale.

Via della Spiga: un’esplosione di colori

Giovedì 1° luglio, la strada simbolo della moda italiana è stata riempita di fiori.

Hines e l’associazione “Amici di via della Spiga” hanno organizzato la “Semina delle idee” ispirandosi a 13 protagonisti della città tra design, moda, cultura, sport e lifestyle e trasformandola in realtà dagli storici maestri infioratori di Noto.

Via della Spiga: l’obiettivo

Non solo vetrine. Le ristrutturazioni di Palazzo Pertusati e Palazzo Garzanti sono l’obiettivo di rilancio degli investitori con la creazione di corti interne per proporre ai visitatori moda, ristoranti stellati, negozi di design e palestre.

Via della Spiga: la nota degli organizzatori

“Sulla scia della voglia di ripartire e di coinvolgere la cittadinanza, fino al 3 luglio, Via della Spiga ospita 60 maestri infioratori di Noto che, con la loro vivida e preziosa arte tramandata dal 1980, trasformano in 48 ore oltre 100 metri della prestigiosa strada in uno spazio espositivo open air, ravvivato da 13 tele dipinte dai petali di 200mila fiori, tra garofani, gerbere, rose, e infiniti altri.

Partendo dalla tradizionale Infiorata che prende vita una volta all’anno nella città siciliana di Noto, la Semina – L’Infiorata di Via della Spiga sboccia dall’impegno pluriennale di Hines verso la città di Milano per trasformare un tessuto urbano per connotarlo in un luogo di cultura e interscambio tra spazi, persone e bellezza”.

LEGGI ANCHE: Via Montenapoleone Milano: il meglio della Moda

Leggi anche

Contents.media