×

Punto vaccini anti Covid: il Memorial della Shoah si propone

Condividi su Facebook

Il Memoriale della Shoah di Milano è disponibile a trasformarsi in punto per le somministrazioni del vaccino anti covid.

memoriale della shoah milano
memoriale della shoah milano

Il Memoriale della Shoah di Milano si dichiara disponibile a trasformare la sua sede in nuovo punto per le somministrazioni dei vaccini anti covid. “È un luogo della città per la città” dichiara Roberto Jarach, Presidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano.

Vaccini anti covid al Memoriale della Shoah

Chiunque abbia visitato il Memoriale della Shoah di Milano ha trovato ad accoglierlo una grande scritta, che riporta la parola Indifferenza: il peggiore nemico da combattere, la pulsione da cui fuggire. Offrire il nostro spazio come Centro Vaccinale anti covid è, per noi, un ulteriore modo per combattere l’indifferenza, contrapponendole la solidarietà e l’impegno per il bene comune.” Annuncia così il Presidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano, Roberto Jarach, la disponibilità del Memoriale a trasformarsi in un nuovo punto vaccinale.

A questo -continua Roberto Jarach- si aggiunge il desiderio, in un momento così difficile per il nostro territorio, di dare un supporto concreto a Comune e Regione che, insieme a generosi donatori privati, hanno reso possibile la nascita di questo luogo così speciale”.

Una trasformazione che, come spiegano dalla Fondazione, è stata un’evoluzione quasi naturale. “Il Memoriale della Shoah è innanzitutto un luogo della città per la città: i nostri valori fondanti sono l’empatia, la solidarietà, la lotta all’indifferenza.

Per questo è per noi un piacere e un dovere morale offrire i nostri spazi perché vi sia adibito un centro vaccinale”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media