×

Auto e scooter sulle piste ciclabili: migliaia di multe a Milano

Condividi su Facebook

A Milano sono state staccate oltre 2800 multe ad auto e scooter che invadono le piste ciclabili: triste primato per il capoluogo meneghino

Migliaia di multe a Milano ad auto e scooter sulle piste ciclabili
Migliaia di multe a Milano ad auto e scooter sulle piste ciclabili

Milano diventa ogni giorno di più una città a misura di bicicletta, con tante nuove piste ciclabili già a disposizione dei cittadini e molti progetti per cambiare radicalmente la mobilità cittadina. Affianco a questo virtuosismo, però, si rilevano numerosi comportamenti scorretti da parte di guidatori di auto e scooter, che invadono le piste ciclabili per evitare il traffico o per velocizzare il proprio passaggio: nel 2020 sono state staccate oltre 2800 multe dalla polizia.

Multe ad auto e scooter sulle ciclabili

Martedì pomeriggio è stato proprio il vicesindaco ed assessore alla sicurezza, Anna Scavuzzo, a rendere noto il triste dato: 2851 multe ad auto e scooter sorpresi ad invadere le piste ciclabili della città.

“Il totale delle violazioni al codice della strada che sono state accertate su tutte le piste ciclabili nell’anno 2019-2020 risulta essere in totale 2.851”, ha spiegato Anna Scavuzzo.

Due risultano essere le infrazioni più ricorrenti: “La sosta allo sbocco della pista” – punita con oltre 2.200 contravvenzioni – e “i veicoli che circolano sulla pista ciclabile”, con 277 sanzioni negli ultimi 12 mesi a carico, soprattutto, dei motorini.

“Sulla pista ciclabile di corso Venezia sono state 58 le violazioni, in massima parte per soste vietate perché i veicoli, ciclomotori o auto per la maggioranza, erano su pista ciclabile. In Corso Buenos Aires sono state 394 le violazioni, di queste 375 erano per sosta vietata cioè auto parcheggiate sulla pista ciclabile”.

Leggi anche

Contents.media