×

Nuvole in cantina chiude causa Covid: “La pandemia ci ha portati alla fine”

L'unica enoteca con l'amore per i fumetti d'Italia "Nuvole in Cantina" chiude a causa della crisi innescata dal Covid.

nuvole in cantina
nuvole in cantina

Nuvole in cantina, la prima enoteca d’Italia che univa alla passione per il vino la passione per i fumetti, chiude a causa della crisi innescata dal Covid. “Il 28 gennaio finisce il mio sogno afferma Lorenzo Ninni, il proprietario.

Chiude Nuvole in Cantina

Lorenzo Ninni, il proprietario di Nuvole in Cantina, il primo ed unico locale presente a Milano e in Italia che unisce la passione per il vino a quella dei fumetti, è costretto a chiudere a causa della crisi innescata dal Covid.

In questo fantastico luogo i clienti non solo apprezzavano le mie scelte, ma si trasformavano in amici e da buoni amici mi proponevano le loro idee; così nascevano spettacoli teatrali, concerti in soppalco, laboratori artistici, letture di poesie jazzate, degustazioni a fumetti, avventure piratesche e musicali, mostre disegnate, fumetti in musica.

In questo luogo, purtroppo non si poteva cucinare, ma la cucina addirittura veniva da noi e nascevano gli aperitivi a fumetti street food” racconta Lorenzo. Un sogno che purtroppo viene prima messo in crisi e poi completamente travolto da quello che lui stesso definisce “l‘incubo più grande imprevedibile inafferrabile che ti respinge giù oltre al punto di partenza direttamente alla fine”, ossia la Pandemia.

La denuncia

Un sogno finisce a causa della Pandemia, ma non solo, a detta del proprietario.

L’assenza totale degli enti nati e preposti per difenderti e a lottare assieme a te non ti stupisce più di tanto, e il tuo meraviglioso sogno si trasforma pian piano in un incubo. Politici, associazioni di quartiere e di settore, pufff spariscono , svaniscono e il Locale, la cultura lo stare assieme si trasformano in luoghi maledetti e di contagio” così denuncia Lorenzo.

Nelle sue parole è come leggere la fine di uno di quegli amati supereroi che tentano, purtroppo in questo caso invano, la lotta contro il male.

“Il sogno di Nuvole in Cantina finisce qui, il 28 gennaio.” conclude così la sua storia Lorenzo Ninni che però lascia ad altri una cosa dal valore inestimabile:”il mio grande sogno e tutto il mio amore”.

Il locale infatti è stato già venduto e diventerà una tigelleria, ma siamo sicuri che Nuvole in Cantina resterà nei ricordi di molti e chissà che non sia servito a far scoprire a qualche bambino/a o ragazzo/a la passione per il disegno a fumetti.

Leggi anche

Contents.media