×

Milano, il quartiere contro l'”urbanmostro” delle Colonne

Condividi su Facebook

Il quartiere lancia una petizione contro il nuovo palazzo davanti alle Colonne, il "gate Central", definendolo "urbanmostro".

Milano urbanmostro Colonne
Milano urbanmostro Colonne

A Milano, davanti alle Colonne di San Lorenzo, sta nascendo “Gate Central”: un palazzo di multifunzionale con due piani di negozi e spazi commerciali e tre di residenze extra lusso in classe energetica A.

Il nuovo palazzo prenderà il posto lasciato vuoto dalle demolizioni di case medievali avvenute un secolo fa.

La popolazione del quartiere, però, si oppone alla costruzione di un “urbanmostro” proprio di fronte alle meravigliose Colonne di San Lorenzo.

Il quartiere contro “Gate Central” in Colonne

Il nuovo palazzo, un futuristico progetto architettonico dello studio Citterio–Viel & Partners, sorgerà proprio a due passi dalla Basilica. Negli anni Trenta del Novecento furono demoliti alcuni palazzi medievali ormai diroccati per far posto a nuove costruzioni, ma il piano rimase in gran parte incompiuto.

Il Gruppo Building ha lanciato una campagna di crowdfunding per il finanziamento della realizzazione che ha raccolto 2,5 milioni per il progetto in 14 giorni, con 190 investitori.

Il progetto prevede quattro piani esterni con negozi e abitazioni di lusso, oltre a due piani interrati, uno per i garage e un altro per spazi commerciali.

Alcuni residenti della zona, però, hanno lanciato una petizione definendo il progetto un “urbanmostro” che richiama il Ventennio fascista e non tiene conto del contesto in cui sorgerà.

“Non siamo contrari alla costruzione ma alla sua facciata che riteniamo debba essere in linea con il contesto del corso di Porta Ticinese“, si può leggere chiaramente nel testo della petizione

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media