×

Il coronavirus fa perdere 309 milioni al bilancio di Atm Milano

Condividi su Facebook

Atm Milano dichiara che nel bilancio di fine anno si registra un buco di 309milioni di euro. Pesa il lockdown, la capienza ridotta e i rimborsi.

bilancio atm milano
bilancio atm milano

Il bilancio di Atm Milano dopo il Coronavirus registra perdite considerevoli. Arrigo Giana, direttore generale della società, parla di un buco di 309milioni di euro nel bilancio. Il dato “tiene conto del parziale lockdown e delle nuove restrizioni che sono avvenute nel mese di ottobre e novembre“ spiega il direttore.

Perdite elevate nel bilancio di Atm Milano

Nel bilancio di fine anno di Atm Milano si registra una perdita di 309milioni di euro. E’ il risultato di un anno di attività in tempi di pandemia. L’azienda infatti è stata fortemente colpita dal Coronavirus e dalle restrizioni imposte dal Governo per limitare i contagi. Prima il lockdown, poi la capienza ridotta e non in ultimo i rimborsi degli abbonamenti. Ma il bilancio tiene.”Il patrimonio netto di Atm rimane molto capiente e solido, dell’ordine di 1 miliardo e 200 milioni.

Poi abbiamo 700 milioni di capitale sociale e 140 milioni di riserve legali, più altre tipologie di riserve“ spiega il direttore Giana, intervenuto in commissione consiliare per la ricognizione dello stato economico finanziario delle società partecipate del Comune di Milano. D’altra parte l’assessore ai trasporti del comune di Milano, Marco Granelli, era già a conoscenza delle perdite di Atm e si è già mosso per richiedere al Governo aiuti economici.

Aiuti che in parte sono anche già arrivati: “circa 43 milioni che fanno parte del primo decreto del governo di 500 milioni che è stato ripartito dalle regioni. Questa è la prima tranche“ ha dichiarato Granelli, che ha chiesto al Governo 11 milioni di euro “cifra che speriamo ci venga corrisposta a partire dal secondo decreto del governo di 300milioni che dovranno essere ripartiti dalla regione“ spiega.

Leggi anche

Contents.media