×

Covid, Ats: “Le strutture per l’isolamento sono quasi sature”

Condividi su Facebook

Covid, Ats Milano annuncia che le strutture aperte per l'isolamento dei contagiati asintomatici sono quasi sature. Sono però già pronte altre.

strutture per isolamento covid
strutture per isolamento covid

Le strutture per l’isolamento destinati ai pazienti covid asintomatici o con lievi sintomi sono quasi sature a Milano, dove a novembre sono state aggiunte due nuove strutture, anche detti covid hotel, per contenere il rischio di contagio all’interno dei nuclei familiari.

Le strutture per l’isolamento sono quasi sature

Sono diverse le strutture utilizzate a Milano per ospitare i pazienti covid asintomatici o con lieve sintomatologia. A inizio novembre, per alleggerire la pressione sulle strutture esistenti si sono aggiunti anche l’Hotel Astoria e lo stabile riqualificato dal comune per l’emergenza coronavirus, sito nel quartiere Adriano. Ma a quanto pare, a nemmeno un mese dall’apertura di queste due nuove strutture, siamo già alla saturazione dei posti.

Ad informare il comune di Milano è stata Rossana Angela Giove, direttore socio sanitario per Ats Milano, la quale ha riferito in commissione che: “in questo momento le strutture alberghiere sono più o meno piene. L’Hotel Astoria su 70 stanze ne ha 55 occupate, mentre nella struttura di Adriano ci sono 87 stanze di cui 67 occupate. All’Hotel Baviera le 57 stanze sono tutte occupate, all’hub di Linate su 51 stanze ci sono 32 persone, a Lodi vecchia le 25 stanze sono tutte occupate.

Diciamo che stiamo andando in parte in saturazione del sistema”. Tuttavia Ats Milano si è già mossa per individuare nuove strutture da impiegare per questa seconda ondata. “Abbiamo già espletato dei bandi e abbiamo in graduatoria altre strutture che possono essere attivate nel breve periodo e quindi siamo tranquilli da questo punto di vista” conclude la direttrice Giove che annuncia anche l’apertura il 25 novembre anche di una struttura per l’isolamento dedicata alle categorie fragili, ossia per i bambini e i disabili, in via Pusiano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media