×

Panchine rosse all’Idroscalo per dire no alla violenza sulle donne

Condividi su Facebook

Dieci panchine rosse all'Idroscalo di Milano per dire no alla violenza e alla discriminazione di genere

Milano, panchine rosse all'Idroscalo contro la violenza sulle donne
Milano, panchine rosse all'Idroscalo contro la violenza sulle donne

Dieci panchine rosse all’Idroscalo per dire no alla violenza di genere: questa una delle azioni pubbliche del capoluogo lombardo in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

La città metropolitana di Milano, insieme al suo sindaco Beppe Sala, vuole sensibilizzare i cittadini ad una tematica così drammaticamente attuale.

Su ogni panchina è stato affisso un cartello con i numeri di telefono, nazionali e inetrnazionali, a cui possono rivolgersi le donne che hanno subito violenza.

Panchine rosse all’idroscalo

Il post su Instagram di stamattina del Sindaco Beppe Sala non lascia dubbi: Milano è unita nella lotta contro la violenza sulle donne e la discriminazione di genere.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Beppe Sala (@beppesala)

Una delle manifestazioni in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è proprio l’installazione di dieci panchine rosse all’Idroscalo di Milano.

La vicesindaca metropolitana Arianna Censi commenta così: “La battaglia contro le discriminazioni e le violenze di genere è in primo luogo culturale, e si potrà vincere se sapremo fare rete, ed è per questo che sono orgogliosa che su questa iniziativa siano state coinvolte alcune realtà territoriali impegnate quotidianamente su questo terreno.

Le panchine rosse sono un monito quotidiano, per tutti i frequentatori del parco e allo stesso tempo simboleggia la forza e la resistenza delle donne. Un piccolo segno permanente di memoria e speranza che, a partire da queste panchine auspichiamo si possa allargare in ogni luogo del nostro Paese”.

Leggi anche

Contents.media