×

Confcommercio e Comune di Milano uniti per “aiuti economici immediati”

Condividi su Facebook

Sala e Confcommercio uniti per far ottenere quanto prima gli aiuti economici previsti dal decreto ristori, e fermare la crisi economica a Milano.

aiuti economici milano

Nel pomeriggio del 5 novembre, come annunciato dal Sindaco Sala, si è svolto presso palazzo marino un incontro col Presidente di Confcommercio per assicurare aiuti economici immediati ai tanti commercianti messi in crisi dal Coronavirus.

Aiuti economici immediati ai commercianti di Milano

Con il decreto ristori si riconosce un contributo a fondo perduto a tutti quelle partite iva e operatori economici che svolgono come attività economica prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO presenti nella tabella allegata al provvedimento. In particolare si parla di alberghi, ristoranti, anche gelaterie, bar, persino taxi e impianti sportivi, che riceveranno aiuti economici dal Governo. Tuttavia, essendo questi settori già penalizzati dalla prima ondata di contagi si rischia il collasso dell’economia milanese.

E’ per questo motivo che il Sindaco Sala ha deciso di incontrarsi il 5 novembre con il Presidente di Confcommercio Lombardia, Carlo Sangalli. L’obiettivo di Sala è quello di farsi portavoce per tutte le categorie che rientrano nel decreto ristori e chiedere l’invio tempestivo, e giusto, degli aiuti previsti. E’ “una battaglia comune” afferma Sala. Della stessa opinione anche il Presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, che dichiara: “Agli imprenditori che subiranno un altro duro colpo dal lockdown: garantisco che non arretrerò di un passo finché il governo non avrà erogato le risorse promesse ed effettuato i ristori”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche