×

L’occupazione del suolo pubblico resta gratis: prorogata fino al 31/12

Condividi su Facebook

Con una delibera la giunta di Milano proroga l'occupazione del suolo pubblico gratis. Inserite anche le norme per la gestione degli spazi.

occupazione suolo pubblico
occupazione suolo pubblico

Con una delibera della Giunta di Milano si è stabilito che l’occupazione del suolo pubblico, da parte degli esercizi commerciali, resterà gratis. Una soluzione per eliminare il rischio di contagi e assembramenti in luoghi chiusi, e favorire allo stesso tempo gli esercenti, come bar e ristoranti, che potranno continuare ad utilizzare i dehors e i tavoli all’esterno del proprio locale.

L’occupazione del suolo pubblico resta gratuita

Gli esercizi commerciali, grazie ad una delibera della giunta del comune di Milano, potranno essere ancora esonerati dal pagamento della tassa Cosap, e potranno così continuare ad effettuare l’occupazione del suolo pubblico in maniera gratuita. Inoltre con questa delibera si aggiungeranno anche altre norme a tutela degli abitanti delle zone in cui verranno allestiti i dehors, e garantire la quiete pubblica, il decoro e la salvaguardia ambientale della città.

Si cercherà con queste norme quindi di aiutare i commercianti ma anche di migliorare la gestione delle attività negli spazi pubblici concessi. Ad esempio in specifiche fasce orarie potrà essere introdotto il divieto della vendita da asporto di bevande in contenitori di vetro o latta, in modo da limitare anche i rifiuti urbani e assicurare il decoro pubblico. Per lo stesso motivo i gestori inoltre dovranno assicurare la pulizia della zona concessa.

Restano inoltre le norme anti covid, quindi nessun assembramento o mancato rispetto delle norme previste dai DPCM in vigore. Infine sarà vietata la diffusione sonora all’esterno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche