×

Forte sulle discoteche di Milano: ”Incuranti delle regole anti Covid”

Condividi su Facebook

Monica Forte, consigliera regionale M5S, chiede maggiori controlli nelle discoteche di Milano, dove non si rispettano le regole anti covid.

discoteche milano covid
discoteche milano covid

Monica Forte, Presidente della Commissione Speciale Antimafia di Regione Lombardia e consigliera regionale per il Movimento Cinque Stelle, denuncia la situazione delle discoteche di Milano, in cui si balla senza rispettare le regole anti covid. Una denuncia che nasce dopo i video girati sui social relativi gli scorsi weekend e in cui si vede una movida sfrenata e senza regole nei locali milanesi.

La dichiarazione di Monica Forte.

Discoteche di Milano e le regole anti covid

Fanno discutere i video che continuano a circolare sui social che riprendono scene di una movida milanese fuori controllo, in particolare nelle discoteche di Milano, dove si balla senza rispettare le regole anti covid. Nonostante siano stati intensificati i controlli e ci sia stata anche la chiusura di alcuni locali, la situazione non cambia. “Anche questo fine settimana nei locali del sud ovest di Milano si è ballato senza mascherina incuranti di ogni regola anti Covid.

Senza controlli e fuori controllo la situazione nelle discoteche, così come si evince da un video inviatomi da un avventore di un locale nella provincia di Milano, che mostra i clienti ballare senza mascherina in assembramento.“ Denuncia Monica Forte che incalza:”Se i gestori dei locali non sono in grado di far rispettare le regole imposte per contenere la diffusione del virus allora devono chiudere. L’ultimo Dpcm del 7 ottobre che ha prorogato quello di agosto vieta le attività di ballo.

Possono continuare a servire cocktail, cibo, a fare eventualmente ristorazione, persino mettere su un po’ di musica per intrattenere i clienti ma semplicemente, non si può ballare. Invece, come dimostra il video lo si fa con spregiudicatezza e irresponsabilità. Il governo nazionale non ha mai riaperto le discoteche, lo hanno fatto alcune regioni che ne avevano la facoltà. Sono necessari – ha concluso – più controlli nei locali della provincia di Milano.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche