×

Stretta sui luoghi della movida: i nuovi controlli anti Covid

Condividi su Facebook

Con la crescita dei contagi Milano assiste a una stretta sulla movida: nuovi controlli anti Covid nei luoghi più frequentati.

Nuovi controlli covid
Nuovi controlli covid

A fronte dei nuovi controlli anti Covid relativi alla movida di Milano, è un altro locale meneghino a chiudere per inadempienza alle norme di prevenzione alla diffusione del Covid. Dopo le chiusure del Picchio, in viale Melzo, e del Jungle Tiki, in corso Garibaldi, è scattata la chiusura immediata anche per il Living, tra i locali più frequentati di Corso Sempione.

Nuovi controlli anti Covid a Milano

In seguito alle nuove regole governative che cercano di dare un freno ai crescenti contagi da Covid, le autorità hanno disposto nuovi e più rigorosi controlli ai locali della movida. In particolare, non saranno in alcun modo tollerati gli assembramenti, e, come già successo nel weekend, i locali che non rispetteranno le norme saranno puniti con la chiusura di almeno 5 giorni. Questo è quanto accaduto al Living, che è stato chiuso in seguito ad alcune inadempienze sulle norme di prevenzione alla diffusione del virus.

Durante il fine settimana le aree più frequentate di Milano sono state suddivise tra vigili, polizia e carabinieri, che hanno controllato il rispetto delle norme anti Covid nel corso dell’intera notte. Distanziamenti e uso della mascherina da parte del personale e dei clienti sono stati gli aspetti su cui i controlli si sono concentrati maggiormente. Nella zona di corso Como sono state 121 le persone controllate e 11 le multe per mancato utilizzo della mascherina.

Nella zona di Porta Genova sono state invece controllate 86 persone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche