×

Fridays for Future, manifestazione in centro a Milano: tram deviati

Condividi su Facebook

Fridays for Future a Milano venerdì 9 ottobre: i ragazzi chiedono l'utilizzo del Recovery Fund per la transazione ecologica.

fridays for future milano
fridays for future milano

I ragazzi di Fridays for Future Milano scendono in piazza per aderire allo sciopero nazionale di Fridays for Future. Lo sciopero nazionale è stato organizzato per chiedere di utilizzare le risorse previste nel Next Generation Fund per avviare una transazione ecologica il prima possibile.

Fridays for future 2020: la manifestazione

Fridays for future atto II, annunciano così i ragazzi di Fridays for future Milano la partenza delle loro manifestazioni, la prima prevista per il 9 ottobre alle 9.30 a Largo Benedetto Cairoli. In questo modo anche Milano parteciperà allo sciopero nazionale organizzato dai ragazzi di Fridays for Future, il movimento globale per la giustizia climatica e ambientale, nato grazie a Greta Thunberg.

Con lo sciopero del 9 ottobre 2020 i giovani chiedono al governo di attivare con urgenza le misure necessarie a contenere le emissioni di CO2 e i cambiamenti climatici che ne conseguono.

In particolare si chiede che vengano cessati immediatamente i finanziamenti pubblici alle industrie inquinanti, protezione dei lavoratori nell’attuazione della transazione energetica, utilizzo del Recovery Fund per avviare la transizione ecologica, azzeramento delle emissioni di gas entro il 2030, rendere pubblica e capillare l’informazione circa la situazione ambientale attuale.

Fra sette anni avremo esaurito la CO2 che possiamo emettere senza raggiungere il punto di non ritorno del collasso ambientale.

Non Possiamo accettare un ritorno al passato. Abbiamo bisogno di un ritorno al futuro!” Così dicono i ragazzi di Friday for future di Milano.

Le comunicazioni di Atm

Atm a causa della manifestazione ha modificato gli itinerari delle linee che passavano nel luogo della manifestazione.

Il tram 1 farà servizio su due tratte: Greco – Ortica e Roserio- 6 Febbraio, mentre il tram 4 terminerà la sua corsa a piazzale Baiamonti e non arriva a Castello.

Per quanto riguarda i bus, il bus 50 terminerà le sue corse a Cardona, il bus 57 termina la corsa a piazza Lega Lombarda, senza raggiungere il copolinea, bus 61, in direzione largo Murani, devia da Cardona a via Mascagni, mentre, in direzione piazza Napoli, devia da corso Monforte a Cardona.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche