×

Addetto alla secutiry Atm multato per la mascherina: pagano i colleghi

Condividi su Facebook

Un addetto alla security Atm è stato multato per non aver indossato la mascherina: i colleghi hanno pagato la multa per lui.

addetto atm multato
addetto atm multato

Un addetto alla sicurezza dell’Atm è stato multato alla stazione Cadorna di Milano per non aver indossato – durante il servizio – la mascherina. In Lombardia, infatti, vige l’obbligo di coprire naso e bocca con qualsiasi indumento. Inoltre, è importante per prevenire il contagio mantenere in ogni caso una distanza minima di sicurezza.

I colleghi dell’uomo, comunque, hanno provveduto a pagare la multa per lui e hanno donato 250 mascherine all’ospedale Policlinico di Milano.

Coronavirus, addetto Atm multato

Un gesto di gentilezza e solidarietà accaduto a Milano: un addetto alla sicurezza dell’Atm in servizio alla stazione Cadorna è stato multato perché senza la mascherina.

I colleghi, quindi, hanno avviato una raccolta fondi per pagare la multa di 280 euro all’uomo e per donare 250 mascherine al Policlinico di Milano.

Gli agenti della Polmetro, infatti, avrebbero scovato il dipendente Atm senza la mascherina. Inutili le giustificazioni dell’addetto alla security, che ha spiegato che le regole consentono di non indossare la mascherina qualora si riesca a garantire un distanziamento minimo.

Inoltre, l’uomo aveva uno scaldacollo per proteggere bocca e naso, ma in quel momento lo aveva abbassato per prendersi un caffè alle macchinette.


Non appena venuti a conoscenza dell’episodio, quindi, i colleghi hanno aperto una colletta per pagare i 280 euro di multa al vigilante.

Visto che avevano raccolto denaro extra, hanno poi investito quanto rimasto nell’acquisto di mascherine che hanno donato all’ospedale Policlinico.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche