×

Coronavirus, 572 le multe in 24 ore: i dati a Milano

Condividi su Facebook

Non si fermano i controlli per limitare gli spostamenti non necessari durante l'emergenza Coronavirus: 572 multe in un giorno.

Nonostante si stia già pensando a una ripartenza per tutta la Regione Lombardia, i casi continuano a crescere anche e soprattutto a Milano. Per questo le Forze dell’Ordine non si fermano e continuano a effettuare controlli su negozi e spostamenti.

Il bilancio di mercoledì 15 aprile conta il 3,6% di multe sui fermati, che non hanno rispettato le misure per la lotta al Coronavirus.

Coronavirus, le multe delle Forze dell’Ordine

Stando a quanto segnalato dalle Forze dell’Ordine nel report quotidiano, durante la giornata di mercoledì 15 aprile, le persone multate sarebbero il 3,26% sul totale di fermati. Su 15.709 individui controllati le sanzioni sono state 572, mentre gli altri si spostavano per valide motivazioni.

Per quanto riguarda gli esercizi commerciali ispezionati sempre mercoledì 20 sono stati denunciati su i 4.083 controllati. Le misure continueranno – così come continuano le indagini nelle Rsa – almeno fino al 4 maggio e al Pirellone stanno valutando come muoversi per entrare nella fase 2. I numeri però non sono poi così positivi.

Proprio nella città di Milano, quella più colpita dall’emergenza, il 15 aprile si contava un incremento di 144 nuovi casi, 325 considerando anche l’aria metropolitana. Meglio invece per quanto riguarda tutta la Regione Lombardia. A fronte di 6.828 tamponi solo 827 sono risultati positivi. Il giorno precedente i positivi erano 1.012 su 3.778 tamponi analizzati. Il totale sale quindi a 62.153 casi in Lombardia, mentre i ricoverati diminuiscono.

In 24 ore sono stati dimessi 34 pazienti e anche la terapia intensiva vede liberarsi dei posti letto, 48 dimessi in un giorno. Le morti salgono a 11.377, 235 in più in una giornata.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche