×

Da Pavia in piazza Duomo con il trattore: agricoltore devoto fermato dalla Polizia

Condividi su Facebook

Da Pavia fino in piazza Duomo a bordo del suo trattore per pregare: un agricoltore è stato fermato dalla Polizia e multato.

trattore duomo milano
trattore duomo milano

Un agricoltore ha percorso cinque chilometri a bordo del suo trattore: partendo da Pavia ha raggiunto piazza Duomo per pregare. Un parcheggio di fronte al simbolo della città e una preghiera rivolta alla Madunina per superare le difficoltà portate dal coronavirus.

In una Milano blindata dai controlli nel weekend pasquale, la Polizia ha fermato e multato l’agricoltore. Poi l’uomo è stato invitato a tornare a casa.

In piazza Duomo col trattore: multato

Sul trattore aveva appeso l’immagine della Madonna e due immagini di Gesù con l’immancabile scritta “andrà tutto bene”, mentre si dirigeva da Pavia a piazza Duomo nella giornata di pasquetta, lunedì 13 aprile.

Così un agricoltore che voleva rivolgersi alla Madunina è stato fermato dalla Polizia e multato per non aver rispettato le disposizioni anti-contagio. Una piazza deserta, dopo alcuni giorni nei quali si sono viste troppe persone in giro.

L’uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe raggiunto una periferia sud della città a bordo di un’auto e poi avrebbe preso il trattore per arrivare in Duomo. Da lì sarebbe sceso dal mezzo agricolo e, dopo essersi inginocchiato, avrebbe rivolto la sua preghiera alla statua della Madunina.

Una grazie ai tempi del coronavirus e la speranza che tutto possa finire nel più breve tempo possibile. Nemmeno il suo spirito religioso, però, ha risparmiato la multa: i ghisa, infatti, hanno fermato l’uomo e lo hanno sanzionato. Infine è stato invitato a tornare a casa.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche