×

Confermato lo sciopero dei mezzi Atm del 31 maggio: orari e fasce di garanzia

Continua la protesta dei lavoratori Atm: confermato lo sciopero dei mezzi per venerdì 31 maggio, ecco gli orari

sciopero mezzi atm 31 maggio orari
Milano - Stazione Centrale, folla di persone in partenza o in arrivo per le vacanze di pasqua il venerdì santo (Milano - 2023-04-07, MARCO PASSARO) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Lo sciopero dei lavoratori Atm in AL COBAS, indetto per venerdì 31 maggio 2024, è confermato e arrecherà un’ulteriore giornata di disagi per pendolari, lavoratori e turisti: gli orari dello stop dei mezzi su Milano.

Nuovo sciopero dei mezzi Atm

Lo sciopero trasporti del prossimo venerdì 31 maggio 2024 avrà carattere solo provinciale secondo il calendario fissato sul sito del MIT: dunque, lo stop di bus, metro, tram e altre linee di trasporto riguarderà soltanto la provincia di Milano.

Atm ha annunciato che lo sciopero dei mezzi pubblici sarà di 24 ore, nonostante ciò rispetterà le fasce di garanzia previste per legge: lo stop sarà tra le 8.45 e le 15 e poi dalle 18 fino a fine servizio.

Le motivazioni dello sciopero

Lo sciopero è stato indetto dal sindacato autonomo per una vertenza locale: la protesta infatti è “contro la liberalizzazione, privatizzazione e gare d’appalto dei servizi”, gestiti dall’azienda dei trasporti del Comune di Milano.

Tra le rivendicazioni alla base dello sciopero c’è poi ancora la questione sicurezza per i lavoratori di Atm troppo spesso vittime di aggressioni o minacce da parte dell’utenza. Da 150 euro in più al mese di stipendio allo scontro sulle indennità ferie, dal forte contrasto contro il progetto “Milano Next”: tante le motivazioni addette dal sindacato AL COBAS che, già lo scorso 6 maggio, aveva organizzato assieme alle altre sigle lo sciopero mezzi pubblici Atm a Milano.

AL COBAS dichiara e sottolinea:

«Altissime adesioni ai nostri scioperi che hanno parole d’ordine chiare e mettono al centro le condizioni di lavoro ed economiche quali vere e proprie emergenze. Tali adesioni confermano che la maggioranza dei lavoratori Atm condivide le nostre idee e la lotta intrapresa».

Leggi anche

Contentsads.com