×

I treni per Milano sono più puntuali: il report di Trenord

L'indice di puntualità sale all'85%. Terzi: "Siamo sulla strada giusta"

Trenord, i treni per Milano sono più puntuali: il report

Trenord ha presentato a Regione Lombardia il report sullo stato e sulle prospettive del servizio ferroviario: la puntualità dei treni Trenord sta migliorando, l’indice di puntualità è salito all’85%.

Treni Trenord più puntuali: i dati

Claudia Maria Terzi, assessore ai trasporti, ha dichiarato: Non significa che tutti i problemi sono stati risolti, ma siamo appunto sulla strada giusta“.

Grazie alle risorse regionali sono stati immessi nuovi convogli: entro la fine dell’anno i vecchi treni ereditati dallo Stato centrale verranno sostituiti. Nel secondo semestre entreranno in circolazione anche i treni diesel-elettrici Colleoni che debutteranno sulla linea Brescia-Parma. 

Trenord effettua oltre 2.170 corse nei giorni feriali, per oltre 1 milione e 30mila sedili offerti, il 106% rispetto al pre-Covid. Nei primi mesi del 2022 la puntualità è dell’85%, mentre nel 2019 era pari all’80%.

Le soppressioni medie sono calate da 102 al giorno nel 2018 a 71 nel 2022. La Regione sottolinea: “Di queste, solo 21 sono avvenute per cause sotto la responsabilità di Trenord; sul dato 2022 incide il picco pandemico di inizio anno”. 

Le indisponibilità di convogli per guasti nel 2022 sono state in media 4 al giorno a livello regionale, in riduzione del 50% rispetto al 2018 e del 44% rispetto al 2019.

Treni Trenord più puntuali: servizi più efficienti

I nuovi treni migliorano indubbiamente le performance di servizio e rivoluzionano anche il confort offerto ai viaggiatori. La linea S8 Milano-Carnate-Lecco registra il 91,3% di puntualità, la S11 Milano-Como-Chiasso l’87,8%, mentre la Colico-Chiavenna circola con il 97% di puntualità.

Quest’anno verranno consegnati 68 nuovi treni. Attualmente la flotta Trenord conta 431 treni, di cui il 31% (135) di vecchia generazione; a dicembre saranno 419 convogli, di cui il 20% (85) vetusti.

In aumento i posti offerti: da 160mila a 165mila. Entro la fine del 2022 la Lombardia saluterà per sempre le vecchie motrici Ale582.

Treni Trenord più puntuali: le prossime linee con i treni nuovi

Nel secondo semestre 2022 i Caravaggio verranno destinati alle linee Milano-Domodossola e Milano-Brescia-Verona, sulle quali già circolano i nuovi treni che aumenteranno il numero delle corse effettuate, ed entro la fine dell’anno su rete Ferrovienord – le linee Milano Cadorna-Varese-Laveno e Milano Cadorna-Saronno-Como Lago – e sulla Milano-Mortara/Voghera-Alessandria.

I Donizetti aumenteranno le corse effettuate sulle linee Brescia-Bergamo e Brescia-Cremona, e raggiungendo i collegamenti Bergamo-Treviglio, Cremona-Treviglio, Cremona-Mantova. Nel secondo semestre verranno immessi i primi Colleoni -treni a motore diesel-elettrico- sulla linea Brescia-Parma.

LEGGI ANCHE: Sciopero Cobas dei trasporti: a Milano il servizio prosegue regolare

Leggi anche

Contents.media