×

Metro rossa bloccata: stop alla M1 per guasto agli impianti

Caos e disagi causati da un guasto gli impianti: linea rallentata e tratta sospesa tra Villa San Giovanni e Palestro

Linea M1, metro rossa bloccata per guasto agli impianti: cos'è successo

Nella mattinata di martedì 17 maggio i treni della linea rossa -M1- hanno subito rallentamenti a causa di un guasto agli impianti.

Metro rossa bloccata: circolazione in tilt

Poco dopo le ore 8:30, Atm ha bloccato la circolazione dei treni tra le fermate di Villa San Giovanni e Palestro.

In seguito, i disservizi si sono allargati a tutta la M1. L’azienda di trasporti ha reso noto in un tweet: “La circolazione è fortemente rallentata sul resto della linea, con treni che possono restare fermi più del solito”.

Metro rossa bloccata: istituiti bus sostitutivi

Ovviamente Atm ha istituito bus sostitutivi lungo la tratta interrotta. Nonostante i tecnici si siano subito messi al lavoro per ripristinare gli impianti, si sono verificati disagi per i viaggiatori.

Il problema è stato risolto nel giro di un paio di ore, infatti, intorno alle ore 10 la circolazione sulla M1 è ripresa senza problemi.

Metro rossa bloccata: nessun problema sulle altre linee metropolitane

I disagi sono rimasti circoscritti alla metro rossa. Le altre linee metropolitane hanno continuato a circolare regolarmente. Atm ha fatto sapere in una nota: “Abbiamo concluso l’intervento tecnico e riaperto tutte le stazioni della linea. I treni stanno gradualmente tornando a viaggiare per tutte le destinazioni”.

LEGGI ANCHE: Metro M3, il nuovo sistema per velocizzare i convogli: 120 secondi d’attesa

Leggi anche

Contents.media