×

Sciopero venerdì 22 aprile: orari e treni a rischio

Il 22 aprile i ferrovieri incroceranno le braccia. Trenord: "Non si prevedono interruzioni".

Sciopero venerdì 22 aprile: le fasce orarie garantite a Milano

Nella giornata di venerdì 22 aprile il sindacato “Al Cobas” ha proclamato un’agitazione nazionale: coinvolti i lavoratori di tutte le categorie pubbliche e private.

Orari sciopero a Milano: stop dalla mezzanotte alle 21

A Milano e in tutta la Lombardia i treni regionali potrebbero fermarsi.

Trenord ha reso noto che i dipendenti potranno scioperare dalla mezzanotte alle 21 del 22 aprile. La società ha evidenziato: “Considerando i dati di adesione in analoghe e precedenti proclamazioni, non si prevedono interruzioni alla circolazione ferroviaria in Lombardia“. Tuttavia, potranno verificarsi sporadiche cancellazioni di treni che verranno comunicate tempestivamente.

Orari sciopero a Milano: Atm non parteciperà all’agitazione

Dalle ore 22 del 21 alle 22 del giorno successivo i lavoratori del compartimento aereo e di Autostrade potranno incrociare le braccia.

I pendolari non riscontreranno alcun problema con i mezzi di Atm: il Tpl non parteciperà all’agitazione.

Orari sciopero a Milano: le motivazioni

“Al Cobas” ha chiarito che lo sciopero è stato indetto contro “il nemico” che è “in casa nostra”. Il sindacato è contrario all’invio di armi all’Ucraina, allo stato di emergenza e ai costi dell’economia di guerra. Infine, “Al Cobas” dice no “agli aumenti su benzina, Enel gas e generi di prima necessità” e “ai decreti e provvedimenti che di sanitario non hanno nulla come le restrizioni, il green pass obbligatorio e la negazione al reddito per gli ultra cinquantenni”.

Inoltre, chiede che “le bombe atomiche della Nato” vengano portate “fuori dall’Italia”.

LEGGI ANCHE: Aerei, sciopero dei voli a Milano: viaggi cancellati e disagi

Leggi anche

Contents.media